Dal Friuli al Bolshoi, due ragazzini friulani conquistano la Mosca del balletto

Edoardo Comello e Valentina Pascale sono stati protagonisti al Royal Dance Grand Prix nella capitale russa

Valentina Pascale ed Edoardo Comello

Dal Friuli al mitico Bolshoi di Mosca, tempio mondiale del balletto. L’emozione se la sono conquistata con merito il 15enne udinese Edoardo Comello – della scuola di danza Axis – e la 17enne cormonese Valentina Pascale. I due ballerini hanno partecipato recentemente al al Royal Dance Grand Prix di Mosca. Unici italiani in gara nella categoria “Professionisti”, entrambi si sono classificati secondi nella sezione “classico solisti”. Edoardo ha raggiunto anche il primo e il secondo posto nella sezione “contemporaneo solisti” con la coreografia “Sixth dimension”, ideata da Ève-Marie Dalcourt in occasione di un workshop che la professionista ha tenuto a novembre proprio alla Axis.

La Dalcourt fa parte della compagnia di danza Klever Dance, diretta dal pluripremiato coreografo anglo-finlandese Kristian Lever, che lo scorso 23 novembre si è esibita al Palamostre con la premiere mondiale della nuova opera Framework , co-prodotta dall’associazione culturale udinese Axis Project e dal Mozarteum di Salisburgo. Così, mentre la Klever Dance porta in tour Framework con costumi e scenografie realizzate proprio qui a Udine, un giovane friulano ha conquistato Mosca con una coreografia “made in Klever”.  Ora i due ragazzi proseguiranno la loro meritata permanenza a Mosca, con lezioni e visita all'Accademia del Bolshoi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento