Friulmotor, secondo posto al Zelezniki: De Cecco rimane in corsa per il titolo

Nella terza prova del campionato nazionale sloveno il driver di Manzano sfiora la vittoria. In classifica generale è quarto ma vicino alla vetta: prossimo rally a Nova Gorica a settembre

Non si festeggia la vittoria ma un risultato che può essere molto utile in chiave campionato. Al rally Zelezniki, terza prova del trofeo nazionale sloveno, Claudio De Cecco chiude al terzo posto assoluto e al secondo nella classifica relativa alla serie tricolore. Su Hyundai I20, navigato da Jean Campeis, il pilota della Friulmotor completa la dieci prove speciali in 1.02’43’’4, a 14’’8 da Rok Turk (Peugeot 208 R5, primo tra gli iscritti alla serie) e a 15’’ dal vincitore, Vlastimil Majercak (Ford Fiesta R5), trasparente però ai fini del campionato. Un risultato buono, per il pilota udinese, su cui però incide una penalità di 10’’ dovuta a una partenza anticipata sulla terza prova. Senza quel piccolo incidente se la sarebbe giocata sino in fondo.

La gara

Dopo la vittoria nel primo tratto cronometrato, De Cecco, perde terreno nelle successive due ps a causa di una errata scelta di pneumatici e per lo start in leggero anticipo: si trova così a 19’’7 da Turk. Inizia così un duello che dura sino alla fine della decima prova, con il driver della Hyundai che riesce a recuperare 5’’ dallo sloveno sulla Peugeot e si assesta così al secondo posto nella classifica del campionato. Adesso, nella graduatoria generale, De Cecco è quarto con 36 punti, a 14 lunghezze da Turk e a 16 da Darko Peljhan (Mitsubishi Lancero Evo): il distacco è recuperabile in quanto le prossime due prove – rally di Nova Gorica e Croazia – a settembre hanno entrambe 1,5 di coefficiente (punti quasi raddoppiati) e nella gara slovena De Cecco si è imposto 4 volte nelle ultime 5 edizioni.

Il futuro

Intanto Friulmotor si concentra sulle prossime gare, dopo aver festeggiato anche il successo di Marco Tempestini con la Citroen Ds3 al Bacau rally, prova del campionato nazionale romeno (prossima prova al rally Harghitei dal 14 al 16 luglio). La scuderia sarà presente al rally internazionale del Casentino il prossimo fine settimana con la Hyundai I20 affidata a Brunero Guarducci e il 15 e 16 luglio al rally di San Marino (campionato italiano terra) con la Peugeot 208 R5 guidata da Edoardo Bresolin.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Ristoranti vegani: dove andare in città?

  • Farmaci generici e di marca: sono davvero uguali?

  • Formiche in casa, i metodi naturali per allontanarle

I più letti della settimana

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • Incidente stradale, il bilancio è di un morto e tre feriti

  • Sequestrati in provincia di Udine 100 kg di preparato per gelato scaduto

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

Torna su
UdineToday è in caricamento