Il prossimo 10 giugno a Lignano si corre al tramonto con la Sunset Run

Rinnovato il percorso di 21 km tra le bellezze di Lignano. Testimonial il due volte vincitore della maratona di New York, Orlando Pizzolato

credit Tiziano Faggiani

E' stato presentato questa mattina alla Terrazza a Mare il nuovo percorso della Lignano Sunset Run, mezza maratona che sabato 10 giugno, al tramonto, si svilupperà tra le località Pineta, Sabbiadoro e Riviera: traguardo in Piazza Marcello d’Olivo con il mare davanti agli occhi.

IL PERCORSO. La partenza, confermata in località Pineta, sarà posizionata direttamente sul Lungomare Alberto Kechler, in prossimità della spiaggia di sabbia fine e dorata che ogni estate richiama milioni di turisti italiani e stranieri. Da lì, la gara – disegnata dall’ex campione mondiale di corsa in montagna, Maurizio Simonetti - si svilupperà in direzione Sabbiadoro, attraversando la pineta del Villaggio Getur e quindi, una volta imboccato il Lungomare Trieste, passando accanto alla Terrazza a Mare, uno dei luoghi simbolo di Lignano. Poco dopo, l’arrivo a Punta Faro, dove lo sguardo degli atleti potrà spaziare sino al caratteristico faro rosso collegato alla terraferma da un lungo pontile. Attorno all’ottavo chilometro di gara, inizierà l’attraversamento del cuore cittadino di Lignano Sabbiadoro: la mezza maratona, in quel punto, inizierà a percorrere la via delle passeggiate e dello shopping.
Le novità più importanti della seconda edizione di Lignano Sunset Run Half Marathon - che avrà come testimonial il due volte vincitore della maratona di New York, Orlando Pizzolato - riguardano però la seconda parte di gara: dopo aver costeggiato il corso del Tagliamento, la mezza maratona percorrerà il centro di Lignano Pineta, per poi arrivare in Piazza Marcello d’Olivo dalla direzione opposta a quella che aveva caratterizzato la partenza dell’edizione 2016. Gli atleti, nel tratto finale di gara, troveranno così un gran numero di spettatori pronti ad incitarli e applaudirli.

Dopo la partenza della mezza maratona, dal Lungomare Kechler scatterà anche la Family Run, che si svilupperà su un percorso di 5 chilometri ricavato, nella prima parte, direttamente in spiaggia. La Family Run sarà aperta a tutti: podisti, camminatori e appassionati di Nordic Walking.


LE DICHIARAZIONI. “L’anno scorso – ha commentato il vicesindaco e assessore allo Sport di Lignano Sabbiadoro, Vico Meroi -  abbiamo vinto una sfida importante, che sin dall’inizio ha puntato a valorizzare al massimo il territorio lignanese. Ma il comitato organizzatore non si è fermato lì. Le ulteriori migliorie apportate quest’anno al percorso di gara, vanno in questa direzione. Sarà un gioco di squadra che anche quest’anno coinvolgerà l’intera città”.  Si correrà (e camminerà) anche per una giusta causa: parte del ricavato delle quote d’iscrizione sarà infatti devoluto al progetto “Casco amico”. L’iniziativa – promossa dall’associazione “Una mano per vivere”, rappresentata alla Terrazza a Mare dalla vicepresidente Franca Callegher – ha permesso la donazione all’ospedale di Latisana di un’apparecchiatura medica che aiuta a ridurre la caduta dei capelli nei pazienti sottoposti ad alcuni tipi di chemioterapia.           
 
I NUMERI. Le iscrizioni alla Lignano Sunset Run Half Marathon procedono intanto a pieno ritmo. Il comitato organizzatore, guidato dall’Athletic Club Apicilia, con il contributo dell’amministrazione comunale di Lignano Sabbiadoro, ha incrementato quest’anno del 40% i pettorali disponibili. Le iscrizioni chiuderanno dunque al raggiungimento dei 2.500 iscritti.
“Vedo attorno a noi grande entusiasmo – ha spiegato il presidente dell’Athletic Club Apicila, Salvatore Vazzana -. Le iscrizioni sono in crescita: abbiamo richieste di partecipazione anche da diversi Paesi stranieri. Siamo pronti a schierare 250 volontari, che garantiranno l’assoluta sicurezza del percorso. E poi ci sarà un testimonial di prestigio come Orlando Pizzolato che rappresenterà un ulteriore valore aggiunto per la manifestazione”.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Tarcento, la vittima è un 39enne di Majano

  • Mestre, 24enne di Osoppo muore per sospetta overdose

  • A 24 anni apre il primo e unico negozio in regione di alimentazione naturale per cani

  • Razzia di tonno in scatola, fugge dalla Lidl con un bottino di 90 scatolette

  • Incidente mortale sulla Udine-Venezia, raffica di soppressioni e ritardi

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

Torna su
UdineToday è in caricamento