Il Chiasiellis è costretto a cedere il passo alla Torres Sassari

Le ragazze di Franti soccombono di fronte alle sarde, una delle squadre più forti del torneo, aiutata però in questo caso da alcune decisioni discutibili

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Dura 60' la speranza del Chiasiellis di strappare un punto alla capolista Torres, poi il gol fortuito di Manieri sblocca il risultato e taglia definitivamente le gambe alle biancocelesti. Già dalle prime battute s'intuisce come le isolane hanno preparato l'incontro: premere sull'acceleratore, pressando le padrone di casa nella loro metà campo. Le ragazze di Franti si difendono con ordine, non sciupando nemmeno un pallone, ma faticano a costruire in fase offensiva, con le punte eccessivamente isolate e tenute a bada dalla fisica retroguardia sassarese. Un diagonale di Iannella dopo 5 minuti deviato in angolo e un colpo di testa di Tona finito sul fondo, sono i due tentativi più clamorosi della prima frazione di parte torresina, che nonostante uno schiacciante possesso palla, non impensierisce eccessivamente Caravilla tra i pali. Da parte del Chiasiellis, è la solita Domenichetti a sciupare una ghiottissima occasione andando a sparare alto a tu per tu con Criscione, al termine di una bella azione corale. Si va negli spogliatoi sullo 0-0, con la sensazione che solo un episodio possa sbloccare il risultato a favore della Torres e che i contropiedi delle tigrotte possano cominciare a far male.

L'avvio di ripresa ricalca quanto si è visto nel primo tempo e le campionesse d'Italia manovrano con il Chiasiellis pronto a ripartire. Al 62' però la svolta: Panico si aggiusta il pallone con un braccio che l'arbitro incredibilmente non ravvisa, effettua un retropassaggio a Manieri (si la solita Manieri!!) che lascia partire un cross dalla sinistra; la sfera prende una traiettoria infida che Caravilla, due passi oltre la linea di porta, non riesce ad intercettare potendosi limitare ad osservarla infilarsi proprio sotto la traversa. La gioia per le ragazze di Arca è incontenibile, mentre le biancocelesti vedono vanificare in un lampo tutti gli ottimi sforzi difensivi (superba ancora una volta la prestazione di capitan Lavia, Magrini e Simonato) con un gol che sa proprio di beffa, sapendo poi che il terzino sinistro della Torres non è nuova a questi colpi, soprattutto ai danni di Caravilla. La marcatura di Manieri manda il tilt il Chiasiellis che due minuti dopo subisce il raddoppio. Magrini anticipa battendo in velocità Maendly defilata sulla sinistra: la centrocampista isolana commette fallo sul difensore di casa, che rimanendo in piedi viene però fermata dal direttore di gara che sanziona incredibilmente il fallo a favore della giocatrice della Torres.

Le proteste biancocelesti sono inutili e, sugli sviluppi della punizione, il pallone carambola sui piedi della liberissima Fuselli che, a due passi dalla rete, non ha che da spingerlo in fondo al sacco. Il boccone è duro da mandar giù per le padrone di casa che, frastornate dall'uno-due micidiale della Torres, prova a reagire al passivo senza però avere la lucidità necessaria per arrivare fino alla porta di Criscione. Alla mezz'ora poi la Torres trova il modo di triplicare, affossando definitivamente le speranze del Chiasiellis. Motta s'invola -ben imbeccata da una compagna- verso la porta di Caravilla, capitan Lavia ne intercetta la cavalcata e il terzino sassarese si lascia cadere una volta entrato in area di rigore. Seppur cominciato fuori area, il fallo viene sanzionato dall'arbitro con il penalty, che Manieri realizza con freddezza. Il 3-0 forse è troppo pesante, ma la vittoria per la Torres, ben lanciata nella corsa scudetto, è meritata e insindacabile. Per il Chiasiellis è ora di concentrarsi sulle prossime sfide, quelle che sarà d'obbligo non fallire.


Chiasiellis: Caravilla, Cencig (Del Prete), Simonato, Donghi, Magrini (Desinano), Lavia, Domenichetti, Milenkovic, Zanetti, Vicchiarello (Cester), Miani. All.: Franti
Torres: Criscione, Manieri, Motta, Stracchi (Costi), Tona, Fuselli, Morra (Maglia), Cortesi, Panico, Maendly (Fadda), Iannella. All.: Arca
Arbitro: Agostini di Bologna
Marcatrici: 17’ st Manieri, 19’ st Fuselli, 31’ st Manieri (rig.)
Note: Ammonite Tona, Lavia

 

Torna su
UdineToday è in caricamento