Catania - Udinese 0:2 | Trionfo friulano nella bolgia del Massimino

Il successo in Sicilia regala la terza qualificazione ai preliminari di Champions della storia. L'Udinese ha giocato con sapienza, segnando quando ne ha avuto la possibiità e conducendo il gioco ordinatamente

Capitan Di Natale: ultimo urlo in bianconero?

Il triplice fischio di De Marco annuncia quello che fino a poche settimane fa nessuno si sarebbe aspettato, la qualificazione ai preliminari di Champions League. Come l'anno scorso o meglio, considerando il fatto che per arrivarci questa volta era necessario raggiungere la terza posizione. A livello nazionale si parla già dei demeriti degli altri più che delle capacità dell'Udinese, ma la verità del campo lascia il tempo a poche discussioni.

IL MATCH - Pronti, via e il Catania si dimostra subito in vena di regali: dopo trenta secondi Legrottaglie sbaglia il retropassaggio verso Carrizo dando via libera a Di Natale il quale da posizione centrale strozza troppo il destro e mette incredibilmente al lato. L'Udinese ha più stimoli e spinge con più veemenza. Arriva così il gol del vantaggio friulano, una perla di Totò Di Natale: al 19' il numero dieci bianconero, lanciato in profondità da Domizzi, salta in corsa Carrizo in uscita e poi, da posizione defilata a sinistra, scavalca con un morbidissimo pallonetto di esterno destro Spolli, arrivato in scivolata nel tentativo di recupero in extremis.

La prima occasione rossoazzurra arriva solo al 26' quando Gomez prova la percussione personale a sinistra culminata in un diagonale fuori misura. Gli etnei hanno un'occasione colossale per il pareggio al 39': Catellani sguscia sul vertice sinistro dell'area di rigore venendo ingenuamente steso da Pereyra per un fallo che segna il penalty per i rossoazzurri. Lo spauracchio Samir condiziona  Gomez, che dal dischetto calcia a lato.

La ripresa comincia con lo stesso canovaccio della prima frazione e al 48' Di Natale sfiora la doppietta: Pereyra si rende protagonista di un buon break sulla trequarti rossoazzurra prima dello scarico verso il capitano friulano, il cui destro dal limite termina al lato non di molto. La ceralacca alla qualificazione Champions dell'Udinese la mette al 59' Fabbrini: il fantasista prende palla sulla trequarti, supera con una finta Spolli in area e lascia partire un destro rasoterra precisissimo che si insacca sul primo palo alle spalle di un incolpevole Carrizo. Il match a questo punto diventa contorno e al 64' prova il neoentrato Suazo a dare un sussultocon una percussione personale terminata con un potente destro dal limite che sfiora il palo alla sinistra di Handanovic.

Ancora più pericoloso Spolli al 70', quando il colpo di testa dell'argentino su punizione di Gomez è sventato in tuffo dall'ottimo riflesso di Handanovic. Nel finale spazio per gli esordi in A di Calapai e Wellington e per il palo di Asamoah, prima del via alla festa dell'Udinese che vince 2-0 e sancisce il meritato approdo in Champions League.

TABELLINO

CATANIA(4-3-3) - Carrizo; Bellusci(79'Calapai), Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Almiron, Seymour; Ricchiuti(59'Suazo), Catellani(85'Wellington), Gomez. A disposizione: Kosicky, Motta, Paglialunga, Capuano. Allenatore: Vincenzo Montella

UDINESE(3-5-1-1) - Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi; Basta, Pereyra(70'Fernandes), Pinzi(69'Pazienza), Asamoah, Pasquale; Fabbrini(83'Torje); DI Natale. A disposizione: Padelli, Coda, Armero, Floro Flores. Allenatore: Francesco Guidolin.



Arbitro: De Marco di Chiavari

Marcatori: 19'Di Natale(U), 58'Fabbrini(U)

Espulsi: Nessuno

Ammoniti: Domizzi(U), Pinzi(U), Pereyra(U), Handanovic(U), Benatia(U)

 

POZZO: NON CREDO GUIDOLIN LASCI

LE PAGELLE DELL'INCONTRO

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuovo crollo a Palmanova, continua a franare il Patrimonio Unesco

  • Cronaca

    Fontanini: «L'Uti è morta», 77 vigili rientrano in Comune

  • Cronaca

    Record a Illegio, «E' la mostra che stacca più biglietti in tutto il Fvg»

  • Incidenti stradali

    Coppia di 80enni finisce addosso a un trattore, entrambi feriti

I più letti della settimana

  • La parabola di Marco Milano: "Mandi Mandi" è sul lastrico

  • Senza patente, ruba un'auto e va a schiantarsi contro una seconda vettura

  • Una vita da pusher minorenne nel sottopassaggio della stazione

  • Sequestro di un quintale di droga e 23 arresti, tutto è partito da Palmanova

  • In manette in Friuli un pusher della banda dell'eroina gialla

  • "Kabul House" chiusa, il gestore scrive al Questore: «Ha fatto bene»

Torna su
UdineToday è in caricamento