Upc Tavagnacco tutto pronto per il calcio d'inizio

Partita la campagna abbonamenti per la stagione 2017/18 dell’Upc Tavagnacco: seguire le partire costerà solo 60 euro

Riparte la stagione dell’Upc Tavagnacco. Per il 17° anno consecutivo la squadra friulana rappresenterà il Friuli Venezia Giulia nella serie A di calcio femminile. Una stagione che si preannuncia come uno spartiacque per il movimento, grazie all’ingresso delle società del calcio maschile come Juventus, Chievo, Sassuolo, Empoli, Fiorentina. Il livello delle squadre iscritte si è alzato notevolmente e quindi a beneficiarne sarà certamente lo spettacolo. 

I nuovi arrivi in casa Tavagnacco

Anche la squadra gialloblu si è rafforzata, innanzitutto sul fronte societario, con l’ingresso del vicepresidente Domenico Bonanni accanto allo ‘storico’ paron Roberto Moroso, e del direttore sportivo Vincenzo Zangrando. Volti nuovi anche nella rosa delle giocatrici, con gli acquisti della nazionale slovena Kaja Erzen, centrocampista classe 1994, della nazionale Under 19 Sara Mella (difensore pordenonese classe 1998), delle marchigiane Michela Catena (centrocampista classe 1999) ed Elisa Polli (attaccante classe 2000, anche lei nazionale Under 19), della piemontese Marta Mascarello (attaccante classe 1998, nazionale Under 19). Confermato anche per la nuova stagione il tecnico Amedeo Cassia. Novità che sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa nello showroom Moroso, a Tavagnacco, alla presenza del presidente Moroso, del suo vice Bonanni, del direttore sportivo Vincenzo Zangrando e di alcune calciatrici. 
I commenti
«Diciassette anni consecutivi di serie A – sottolinea il vicepresidente Bonanni – sono una medaglia che in pochi possono vantare. Tutto ciò rappresenta un segnale di appartenenza forte per una squadra di provincia di una regione piccola, ma determinata a rimanere nel contesto delle ‘grandi’. Quello che vogliamo fare quest’anno – conclude - è farci conoscere il più possibile, mettendo in atto una serie di azioni di marketing territoriale». 

Il colpo dell’estate

Il vero colpo dell’estate è stata la conferma di Lana Clelland, la scozzese classe 1993 che nella scorsa stagione ha conquistato il titolo di capocannoniere della serie A con 23 reti. «Ho deciso di rimanere a Tavagnacco – spiega Clelland – perché voglio crescere ancora come ho fatto negli ultimi 2 anni insieme a questo gruppo e insieme alle persone vicine a me, che mi hanno aiutata a migliorare e che, ne sono certa, lo faranno ancora nella prossima stagione. Il mio obbiettivo per il nuovo anno – aggiunge – sarà quello di aiutare il gruppo, di dare il massimo senza mai tirarmi indietro, di imparare ancora per migliorarmi il più possibile e per raggiungere, assieme alle mie compagne, gli obiettivi che ci porremo a inizio Campionato. Ovviamente tutto questo lo voglio fare divertendomi giocando a calcio!».
Il vivaio
Volti nuovi anche per il settore giovanile e per le Under. La Primavera del Tavagnacco ha un nuovo allenatore: si tratta di Gianni Iacuzzi, negli ultimi anni alla guida delle Giovanissime. Per quanto riguarda Esordienti e Giovanissime, il nuovo responsabile è Diego Nebuloni, che insieme a Ylenia Scubla ha ripreso in mano le ‘fucine’ di nuovi talenti del Tavagnacco. La guida tecnica delle Esordienti è stata affidata a Luca Pividore, quella delle Giovanissime a Natalino Moretto. 

Il calendario

Il Tavagnacco esordirà a Sassuolo il 30 settembre. Nel girone di andata le friulane saranno in trasferta a Brescia, Firenze, Bari e Ravenna, ma ospiteranno tra le mura amiche Juventus, Brescia, Mozzanica.  Per la prima volta nella sua storia, la Serie A si lega ad un title sponsor e, per questa stagione, diventa Serie A I Dolci Sapori.
«Poteva andare peggio, quindi non lamentiamoci – commenta Cassia –. Cercheremo di farci trovare pronte per la sfida contro il Sassuolo, mettendo sul campo la mentalità giusta. Dovremo essere brave ad affrontare ogni partita con una mentalità vincente». Tra ottobre e novembre il Tavagnacco affronterà consecutivamente Brescia, Roma e Fiorentina. «Un trittico complicato – confessa il capitano Paola Brumana – ma forse meglio affrontare subito queste partite, anche perché noi, di solito, con le squadre di prima fascia abbiamo sempre fatto bene. Credo che quest’anno più che in passato, ogni match sarà difficile perché ogni squadra si è rafforzata». 

Abbonamenti

E’ partita la campagna abbonamenti per la stagione 2017/18 dell’Upc Tavagnacco. La prima buona notizia è la conferma del prezzo in vigore nello scorso campionato: 60 euro. La seconda buona notizia riguarda il fatto che la tessera darà la possibilità di assistere anche alle partite casalinghe di Coppa Italia.
«Stiamo lavorando per offrire un ottimo spettacolo a tutti i nostri tifosi – assicura il vicepresidente Bonanni –. Le ragazze sono cariche e pronte per stupire. Il nostro progetto è pluriennale con l’obiettivo di far crescere il nostro vivaio ed esportare in tutta Italia lo spirito e i valori del Friuli. Ci sono quindi tutti gli ingredienti per disputare una grande stagione: manca solo il sostegno del pubblico. Invito quindi i nostri tifosi a sottoscrivere l’abbonamento». La tessera può essere sottoscritta nella sede dell’Upc Tavagnacco in via Sempione 1, ad Adegliacco (oppure direttamente dal sito della società (http://www.upctavagnacco.com//biglietti/), utilizzando carta di credito o paypal per i pagamenti. Info ai numeri 0432.573631 e 3737697296.

Gli sponsor

Main sponsor della nuova stagione Moroso e Megavision insieme a GpEXE. Hanno voluto dare il proprio sostegno anche Blanc, Uniqa, Goccia di Carnia, Caffè San Paolo, Friul Service, Sport Medical Equipment, AtlGroup, Provincia di Udine, AreaSport, Agoge. 

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Si distendono a terra aspettando le auto mentre l'amica li filma, ragazzini rischiano l'investimento

Torna su
UdineToday è in caricamento