Le ragazze del Chiasiellis si impongono a Ravenna per 3 a 0

La festa è rovinata dal ricovero della Miani per un colpo alla testa, esclusi immediatamente traumi gravi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Che bello cominciare l’anno così, eh tigrotte? Oltre al risultato, rotondo, netto ed inequivocabile, a rincuorare maggiormente gli animi è stato il bel gioco, finalmente fluido e dinamico. La gara con il Riviera di Romagna non è mai stata in discussione e le biancocelesti, nonostante affrontare le neopromosse in casa loro non sia cosa da nulla (le romagnole avevano già fermato sul pari il Tavagnacco e rischiato di impedire la cavalcata della Torres in coppa, vittoriosa solo sul filo di lana), hanno disputato una gara a viso aperto, imponendo fin dal primo minuto il loro gioco.

Dopo pochi giri di lancette è Michela Zanetti a scaldare i guanti dell’estremo romagnolo, facendo subito capire che l’infortunio che l’ha tenuta out per tanti mesi non le ha tolto per nulla la fame di gol, anzi..Qualche minuto più tardi l’ariete di Talmassons ci riprova sfruttando un bel cross di Domenichetti, ma ancora una volta Vicenzi è pronta a respingere. Prima del vantaggio il Chiasiellis fa le prove del gol con la stessa Domenichetti, che per ben due volte conclude pericolosamente a rete. Poco prima della mezz’ora arriva l’agognato e meritato gol del vantaggio: angolo battuto da Vicchiarello che Anja Milenkovic devia magistralmente di testa. Prima della fine del primo tempo le biancocelesti trovano il raddoppio proprio con un altro colpo di testa di Vicchiarello, servita da un preciso assist di Domenichetti.

Nella ripresa il Riviera sembra crederci maggiormente, arrivando però solo una volta ad impensierire in modo serio la retroguardia friulana; Mastrovincenzo però si è trovata di fronte una grande Stefania Blancuzzi pronta a ribattere la conclusione a rete dell’attaccante ravennate. Nonostante uno spirito più combattivo però le padrone di casa non sono riuscite a concretizzare e, anzi, a bucare nuovamente la rete sono state le friulane, chiudendo definitivamente i conti quasi allo scadere, con l’incornata di Giulia Domenichetti, perfettamente servita da Milenkovic con un cross dalla sinistra.

Sul finale però, nell’ultima azione di gara sempre di marca Chiasiellis, è occorso un terribile infortunio a Cristina Miani che, entrando pericolosamente in area di rigore, è stata regolarmente bloccata dal portiere di casa, ma atterrando al suolo ha sbattuto violentemente la testa rendendo necessario il trasporto d’urgenza in ospedale. Esclusi subito i traumi più gravi, Cristina è stata comunque trasportata all’ospedale di Cesena per esami più accurati e trattenuta in osservazione. A nome di tutto il Chiasiellis va un grande ringraziamento alle ragazze del Riviera che hanno voluto sincerarsi delle condizioni di Cristina andandola a trovare in ospedale.

RIVIERA DI ROMAGNA: Vicenzi; Del Gaudio (30'st Breccia), Piolanti, Ghirardelli, Ugolini; Carrozzi, Mainardi, Pastore (30'st Ranzolin); Dulbecco (20'st Tucceri Cimini), Mariani, Mastrovincenzo. A disp.: Montanari, Prost, Nagni, Casadio. All. Censi.

CHIASIELLIS: Blancuzzi; Virgili (16'st Cester), Magrini, Lavia; Simonato, Donghi, Milenkovic, Miani; Vicchiarello (43'st Degano); Domenichetti, Zanetti (38'st Cencig). A disp.: Caravilla, Maglio, Del Prete. All. Franti.

ARBITRO: Sabbatani di Forlì. Assistenti: Greggi e Alessandrini di Forlì.

RETI: 29' Milenkovic, 40' Vicchiarello, 44'st Domenichetti.

Torna su
UdineToday è in caricamento