La Graphistudio espugna Brescia in rimonta e sorpassa le rondinelle

Sotto di un goal all’intervallo, nella ripresa, le gialloblu friulane reagiscono con il temperamento di una grande squadra e con Parisi e Mauro ribaltano il risultato. Decisiva Marchitelli nel finale che salva i tre punti

La tradizione positiva in terra bresciana continua. La Graphistudio Tavagnacco si conferma autentica bestia nera delle rondinelle, e anche in questa stagione, espugna il difficile campo delle leonesse. Una vittoria pesante, sofferta sì, ma fortemente voluta, che denota la forza mentale di un gruppo che ha fame di punti e una grandissima voglia di raggiungere importanti traguardi. Certo, il campionato non finisce oggi, ma questa vittoria vale quasi un campionato, considerato che era uno scontro diretto da “ghigliottina”. Una vittoria da giganti, resa ancor più romantica da un quadretto metereologico decorato dalla neve, e oggi, le vere leonesse a ruggire, sono le friulane! Esordio in A per la centrocampista americana Kacie Oliver che rileva Tommasella nella ripresa. La cronaca.  Dopo 3 minuti di studio, al 4’ traversone dalla sinistra di Rodella con tiro di Tuttino lasciata incredibilmente sola in area, ma la sua conclusione è debole. Risposta bresciana al 6’ sugli sviluppi di un corner con stacco aereo di Sabatino ma conclusione che termina a lato. Al 10’ si registra una provvidenziale uscita di Marchitelli di piede che salva la difesa gialloblu con Sabatino e le altre punte bresciane in agguato in area friulana. Graphistudio che ci prova al 23’ quando il cross di Camporese dalla sinistra arriva sui piedi di Brumana che calcia al volo, senza tuttavia impensierire il portiere delle rondinelle. Brescia che, macina gioco aumentando il ritmo in proiezione offensiva, e al 33’passa: Marchitelli di pugno non trattiene un insidioso cross spiovuto dalla sinistra, la difesa di Rossi non riesce a liberare, e Sabatino deve solo appoggiare in rete a porta vuota. Bresciane avanti. Il Tavagnacco accusa il colpo e rischia di subire la seconda rete: al 34’ Boni da fuori scalda i guanti a Marchitelli, la quale,  con un doppio intervento, è decisiva da terra, con la punta delle dite a deviare in corner la palla velenosa scagliata dalla calciatrice locale, sugli sviluppi di un corner, in mischia. Tavagnacco che timidamente si fa avanti al 35’ con cross dalla destra di Tuttino, per Mauro che al volo non calcia di potenza e perde occasione. La prima frazione termina 1-0. Nella ripresa, le gialloblu friulane cambiano volto ed entrano in campo con più birra e rabbia in corpo. Al 50’ Mauro viene atterrata da Zizioli in area. Sul dischetto, di potenza centralmente, Parisi gonfia la rete e pareggia. Per lei undicesimo centro stagionale. Al 55’ coast to coast di Bonansea che si beve la difesa friulana, ma poi s’inceppa sul più bello sprecando nella fase terminale. Al 60’ bomba di Sabatino da fuori e altro intervento prodigioso di Marchitelli a blindare la porta delle sue. La Graphistudio cresce, gioca manovra bene e con più ordine tattico, si getta in avanti con più coraggio. Al 65’ arriva il goal partita: assist di Brumana nel corridoio centrale dove, un difensore del Brescia non controlla bene la palla che arriva a Mauro, abile a sfondare centralmente la retroguardia lombarda, e a presentarsi a tu per tu con Penzo freddandola! E’ 1-2. Finale frizzante col Brescia che si fa pericoloso soprattutto su palla inattiva. Al 80’al limite, super intervento di piede di Marchitelli su Sabatino che viene stesa dal portiere gialloblu: giallo e punizione per il Brescia che chiede l’espulsione, ma l’intervento secondo il direttore di gara non era da rosso, poiché l’estremo difensore di Rossi colpisce la palla. Al 89’ miracolo di Penzo su Tuttino (tiro a giro sul secondo palo) con deviazione in corner. Al 92’ ancora una volta Marchitelli dice di no al Brescia: il tiro ravvicinato di Brayda non entra. Operazione sorpasso avvenuta, missione compiuta!

BRESCIA: Penzo, Zanoletti(Zanetti 63’), Pedretti(Mele 89’), Zizioli, Rosucci, Gama, Cernoia(Brayda 75’), Alborghetti, Sabatino, Boni, Bonansea. All. Bertolini.

A disp:  Mori, Paganotti, Assoni.

GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO: Marchitelli ,Martinelli(Bischi 65’), Rodella, Tuttino, Laterza , Pochero Tommasella(Oliver 52’), Parisi,  Mauro(Zuliani 75’) ,Brumana, Camporese.  All. Rossi

A disp: Copetti, Bissoli,Peressotti,Nardella .

ARBITRO: Pederzolli di Trento.


RETI: al 33’ Sabatino, al 50’ Parisi (rigore), al 65’ Mauro.

NOTE: Corner:9-2 . ammonite: Camporese, Laterza, Marchitelli

Spettatori: 500 . Campo pesante. Giornata fredda e nevosa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento