Boom di friulani alla 50esima cronoscalata Verzegnis-Sella Chianzutan

Le iscrizioni per la corsa, in programma i prossimi 1 e 2 giugno, sono ancora aperte

Il driver di Fagagna Gianni Di Fant a bordo della Lamborghini Huracan

La cronoscalata, arrivata alla cinquantesima edizione, vede molti piloti regionali al via. La corsa, in programma sabato 1 e domenica 2 giugno, è valida anche per il Campionato Italiano di Velocità in Montagna: le iscrizioni si chiudono lunedì 27.

Gli iscritti

Sono già più di cento le adesioni pervenute all’organizzazione - l’Asd E4Run - della Verzegnis-Sella Chianzutan, gara giunta alla cinquantesima edizione, in programma con numerose validità (Civm, Trofeo Italiano Velocità della Montagna, campionato Friuli Venezia Giulia, austriaco e sloveno). Tra queste tante sono relative a piloti friulani: ha già dato il suo “sì” uno dei protagonisti della corsa, Rino Muradore, cividalese che sarà al via con la sua Ford Escort Rs1600 ed è pronto per dire la sua tra le vetture storiche (scuderia Red and White). Sarà presente anche il primo friulano al traguardo nel 2018, il driver di Fagagna Gianni Di Fant (Forum Julii), al volante con la splendida Lamborghini Huracan. Con la Dallara F389 correrà anche il manzanese Federico Calligaris (Forum Julii), con la Ford Sierra Cosworth Marco Naibo, con la Renault 5 Gt Turbo Alessandro Di Fant e con la Fiat X19 Flavio Macorig (quest’ultimi tre fanno parte della Red and White). Per la North East Ideas ci saranno per ora Fabrizio Martinis, Valentina Boi e Matteo Bearzi con la Mini mentre Luca Mitri gareggerà con la Formula Renault. Questi alcuni nomi dei friulani che si misureranno sul percorso, che sarà di 5,640 km (pendenza media 7,2% dislivello pari a 396 metri).

Il percorso

La cronoscalata inizierà alle 9.30 di sabato 1 giugno con la partenza della prima manche di prove. Il secondo giro scatterà poco dopo il termine del primo round. L’indomani è in calendario la gara: la prima manche prenderà il via alle 9, la successiva una volta che è scesa dalla Sella l’ultima vettura. La chiusura delle strade è prevista un’ora prima delle prove. Le tre biglietterie – a Chiacis, nella strada del lago e al bivio del lago di Preone - aprono entrambi i giorni alle 6. Alla gara hanno confermato il supporto il gruppo Città Fiera, Carr Service, Sportland, Goccia di Carnia, la Regione Friuli Venezia Giulia e la Camera di Commercio di Udine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento