La Gsa parte bene ed è subito 1 a 0 nei play off, le pagelle

Super Powell trascina i bianconeri alla vittoria contro Biella

Nei playoff gara 1 è psicologicamente la più insidiosa  per chi gioca in casa perché (per dirla in termini tennistici) non può permettersi di sbagliare il servizio iniziale e gioca quindi con tutta la pressione addosso. Come era in qualche modo prevedibile Udine soffre ma alla fine riesce a regolare Biella 81-72 e si porta sull’1-0. Gli uomini di Martelossi, nonostante un avvio scoppiettante in attacco, non riescono per oltre tre quarti di gara a scrollarsi di dosso gli avversari (48-43 al riposo lungo, 62-62 fine terzo quarto) e solo nell’ultima frazione trovano il break decisivo su un avversario che aveva esaurito le sue energie fisiche e mentali. I piemontesi si sono dimostrati squadra tosta e ben organizzata ma oggettivamente di livello inferiore rispetto alla Gsa, per talento offensivo sicuramente ma anche per centimetri sotto canestro e risorse dalla panchina. L’impressione è che Biella possa prevalere soltanto controllando il ritmo e tenendo il punteggio basso con una grande intensità difensiva, la partita tatticamente perfetta insomma, possibile ma non facilmente replicabile. Dal nostro punto di vista Udine ha nelle sue mani il passaggio del turno, deve imparare però a leggere meglio le situazioni di gioco e capire quando insistere nelle conclusioni dal perimetro e quando invece scegliere soluzioni da sotto a più alta percentuale.  Oggi ha tirato con 22/33 da 2 punti e 9/28 dall’arco di cui 6/10 nei primi 10 minuti. In questo senso sono stati assolutamente decisivi  per indirizzare la partita i canestri da dentro l’area di Pellegrino e Powell  (complessivamente ben 15/19) che hanno approfittato soprattutto nell’ultimo quarto della coperta corta di Biella. Ora si va a gara 2 che è quella che darà l’inerzia definitiva alla serie. Le squadre si conoscono meglio e non ci saranno sorprese tattiche, anche la qualità dei contendenti è chiara, la sfida si giocherà prevalentemente sulle energie nervose e sulla fiducia.

Le pagelle

Apu Gsa Udine

Mortellaro 6 Di stima. Solo 3 rimbalzi difensivi in 14 minuti sul tabellino

Simpson 6,5 Un primo quarto imperiale poi si defila, come mai ?

Powell 7,5 Super valutazione da 41, immarcabile per Biella (per Antonutti in particolare) quando va al ferro, possiamo perdonare qualche amnesia difensiva

Pellegrino 7 Quando finalmente riceve qualche pallone vicino a canestro diventa decisivo (5/6), la sua stazza peserà su questa serie

Nikolic 6 Non la migliore prestazione ma fa il suo, ancora insicuro nel tiro da fuori

Penna 6 Non la mette ma gestisce con intelligenza il gioco e in difesa manda in confusione il play avversario Saccaggi

Spanghero 5 Il solito discorso, non è un organizzatore di gioco ma un tiratore e se non fa canestro non serve a molto 

Pinton ng, 6 minuti di dedizione alla squadra

Amici 7 Non aspettatevi mai cose banali, stasera però fa in buona parte cose utili alla causa, canestri (anche da metà campo), rimbalzi, assist, 5/12 al tiro

All. Martelossi 6,5 La squadra affronta senza problemi  particolari le difese adattate di Biella, lui gestisce con esperienza e tranquillità il gruppo

Edilnol Biella

Saccaggi  5, Harrell 6,5, Sims 6,5, Antonutti  5, Wheatle 6, Chiarastella  5,5, Massone 5,5, Pollone ng, Nwokoye 

All. M. Carrea 6,5

                                                                                                                                
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento