È super Powell, l'Apu Gsa mette sotto la Bakery Piacenza

I bianconeri si regalano un Natale sereno mettendo sotto la formazione emiliana

Il sold out al Carnera (foto Zamolo)

La Gsa supera agevolmente Piacenza 2 in una gara dal sapore interlocutorio e si guadagna un sereno Natale. Per il capodanno e l’Epifania staremo a vedere, considerato che si giocherà due incontri parecchio pesanti contro Verona e Treviso con la società che starebbe riflettendo su possibili cambiamenti. In verità abbiamo percepito al Carnera un clima prenatalizio anche se le due squadre per motivi diversi avevano fame di vittoria. La Bakery Piacenza dopo il recente cambio di conduzione tecnica veniva da due sconfitte, l’ultima bruciante in casa contro il fanalino di coda Cagliari. Udine da parte sua non poteva certo permettersi di perdere ancora, per di più tra le mura amiche e contro una neopromossa.

Ne è uscito un confronto che è stato equilibrato soltanto per il primo quarto durante il quale gli ospiti hanno giocato una buona pallacanestro intorno al totem Crosariol, autore di alcune giocate di alta scuola. Poi con il solito predominio ai rimbalzi (40 a 28 totali), il superiore talento offensivo e i due stranieri a dettare legge Udine ha preso piano piano  il largo, 45-37 a metà gara e 69-56 prima dell’ultimo intervallo.  Negli ultimi 15 minuti, con il suo mini-play Marques Green fuori per falli, Piacenza si è trincerata a zona alzando di fatto bandiera bianca di fronte alle bordate piedi a terra dei cecchini bianconeri. L’ultimo timido tentativo di rientro degli ospiti è stato respinto da alcune rasoiate degli specialisti  Spanghero e Pinton  quindi è stato solo garbage time.

Nonostante le padelle di Cortese Udine ha tirato con il 50% dall’arco (15/30), spesso su secondi e terzi tentativi e tanto basta a spiegare il senso della gara di stasera. E’ giusto dire che abbiamo anche notato una maggiore applicazione difensiva ma  che dovrà  essere confermata contro avversari più tosti, già domenica a Verona contro una squadra difficile da decifrare che ha grande fisicità ma tira più da 3 che da 2. Per ciò che riguarda il pass per le finali di Coppa Italia, da un rapido calcolo la Gsa dovrà vincere le due partite rimanenti del girone d’andata e poi attendere risultati favorevoli dagli altri campi ma con ogni probabilità i confronti diretti persi con Montegranaro e Forlì potrebbero risultare fatali. Nel frattempo Buon Natale a tutti.                                                                              

Le pagelle

Apu Gsa

Mortellaro 6,5 Risponde presente come sempre con il suo repertorio di rimbalzi senza saltare e tiretti da sotto

Simpson 7,5 Gioca un piano sopra agli avversari, prestazione sul velluto, 8/14 e anche 8 assist

Powell 7,5 Lo ripetiamo, ci piace particolarmente quando va a prendersi i canestri da sotto, deve continuare così, 10/15 e 11 rimbalzi

Cortese 5 In questo momento sembra fuori giri, l’impressione è che la squadra  giochi con maggior equilibrio senza di lui. Poi magari vincerà le prossime partite da solo, 3/11 al tiro  

Genovese ng

Pellegrino 5 Stasera praticamente non si è visto (e nemmeno serviva) ma non viene mai coinvolto dai compagni 

Nikolic 6,5 Fa 15 minuti di sostanza con anche due bombe dalla altissima parabola, 3/7 e 4 rimbalzi

Penna 6 Segnali positivi, si prende perfino 2 tiri di fila, attendiamo conferma 

Spanghero 6,5 Forma con Pinton  una bella coppia di secondi violini, da giocatore che viene dall’oratorio non ha certo paura di tirare, 4/12 complessivo 

Pinton 6,5 Vedi Spanghero con in più il grande impegno difensivo 

Visentini ng Entra alla fine e mette il suo primo canestro in serie A

All.Cavina 6 Gestione standard in una partita oggettivamente in discesa. Ma perché togliere un Penna in cerca di autostima dopo due canestri  di fila ?

Bakery Piacenza

M.Green 5,5, Voskuil 5, Castelli 6, Pastore 6, Crosariol 7, Perego 5,5, Pederzini 5, Guerra 5, Kassar ng

All. Di Carlo 5,5

Tabellino

Apu Gsa 92-Piacenza 77 (26-22, 45-37, 69-56)

Apu Gsa Udine

Mortellaro 8, Visintini 2, Pinton 6, Genovese, Cortese 8, Simpson 19, Chiti, Penna 6, Nikolic 8, Pellegrino, Powell 22, Spanghero 13. Coach Cavina.


Bakery Piacenza


Castelli 7, Green 9, Perego 9, Cassar, Guerra 1, Pederzini 6, Crosariol 14, Pastore 11, Voskuil 20, Buffo NE. Coach Di Carlo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Parcheggia l'auto nella struttura a pagamento e la ritrova senza ruote

  • Cronaca

    Nuovi spazi per l’Università, cantieri per 22 milioni di euro

  • Cucina

    Gnocchi ripieni al formadi frant, la ricetta

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale lungo la 463, la vittima è un 55enne di Bertiolo

I più letti della settimana

  • Giocatore di calcetto in Friuli, pericoloso criminale in Brasile? La storia

  • Vento e neve in arrivo, l'allerta meteo della Protezione civile

  • Concessionario d'auto abusivo scoperto dalla Polizia

  • Incidente mortale lungo la 463, la vittima è un 55enne di Bertiolo

  • Schianto all'alba al rientro da una festa, il 18enne alla guida aveva bevuto

  • Schianto mortale in Chiavris, perde la vita un uomo

Torna su
UdineToday è in caricamento