Nikolic superstar, la Gsa al terzo successo di fila: le pagelle

La squadra di coach Martellossi mette la freccia nell'ultimo periodo e batte anche l'Assigeco Piacenza, consolidando il quarto posto in classifica

Nikolic esalta il Carnera con una schiaccata (foto Zamolo)

Pur con il rispetto dovuto all’avversario di stasera, la Gsa non poteva certo fare come la famosa mucca dell’ aneddoto slavo che fa buon latte e dopo dà calcio al secchio. Con in tasca gli scalpi di Fortitudo e Ravenna on the road, la partita con l’Assigeco Piacenza è stata opportunamente affrontata con la giusta dose di concentrazione e seppur con qualche sofferenza  di troppo alla fine i due punti sono stati messi in cassaforte. Anche questo è un segnale di maturità in attesa della doppia trasferta di Cento e Roseto, dove i ragazzi di Martello troveranno squadre di livello inferiore ma ambienti caldissimi e un clima da battaglia. Se Udine supererà questi esami potrà far sapere al campionato di aver imboccato la svolta decisiva della stagione. La Piacenza del giovane coach Ceccarelli nonostante la classifica povera è squadra da non sottovalutare, senza avere fenomeni gioca con buona organizzazione e non demorde facilmente. Non ha mollato dopo lo 0-12 iniziale, è rientrata in partita pur avendo poco o nulla dagli italiani, ha chiuso avanti il primo tempo 36-35 e anche il terzo quarto per 55-52. Poi quando l’ala Murry e soprattutto il lungo Ogide (giocatore a doppia dimensione molto problematico da marcare) hanno finito la benzina, Udine ha potuto mettere la freccia, sorpassare e chiudere definitivamente la gara, finale 76-68. La Gsa versione 2.0 piace al pubblico perché gioca con cuore e intensità, statisticamente oggi ha vinto grazie al dominio ai rimbalzi (51 a 33) e alle migliori medie di tiro, è stata invece una zavorra il saldo delle palle perse/recuperate con un -12 che poteva costare caro. Stefan Nikolic  è ancora l’uomo copertina del nuovo corso che a suon di successi sta ribaltando le gerarchie di inizio stagione. Stasera tocca a Penna e Spanghero prendersi la gloria con le giocate decisive nel finale mentre Cortese e l’algido Simpson, disastrosi al tiro (5/21 complessivo !) si arrangiano come dei gregari con difesa e rimbalzi. Per ciò che riguarda il prossimo futuro siamo curiosi di capire se, con il rientro a tempo pieno di Powell, la Gsa “operaia” (e vincente) resterà al potere o assisteremo ad una sorta di restaurazione tecnica. A coach Martelossi l’ardua scelta. Intanto dietro la regina Fortitudo e la sorprendente Montegranaro, la classifica si sta sgranando con la Udine che mantiene il quarto posto a 4 punti da Treviso mentre 2 punti sotto risalgono Forlì e Verona, tornate alla vittoria dopo diverse settimane. Sono queste le squadre che si giocheranno i posti che contano per i playoff con l’ultima promozione in gioco. 

Le pagelle

GSA UDINE

Mortellaro 6,5 Fa fifty fifty con Ciccio Pellegrino nel minutaggio, è incredibile la sua capacità di farsi trovare sottocanestro e di contendere gli spazi a giocatori più atletici, 3/4 al tiro e 6 rimbalzi di cui 4 offensivi

Simpson 5,5 E’ sparito dal radar dei marcatori da qualche giornata, si dà da fare con la difesa e il lavoro sporco, 3/10 dal campo in 34 minuti

Cortese 5,5 Mette 8 dei suoi 10 punti nell’avvio a razzo del primo quarto. Negli altri 25 minuti giocati fa più danni che altro con ben 7 perse, 2/11 totale, nota positiva gli 11 rimbalzi    

Powell  5,5 Voto di circostanza considerato che sta in campo 10 minuti, ci sembra appesantito e si intestardisce al tiro (2/9), il vero rientro da domenica prossima

Genovese  n.e.

Pellegrino 6,5 Gara di sostanza per il pivot siciliano, peccato che dopo alcune belle giocate tenda ad autoescludersi  per falli o altro ma è un discorso già fatto, 3/6 e 9 rimbalzi

Nikolic 8 Il migliore. Una iniezione massiccia di energia in una squadra un po’ compassata, lui è il vero elettroshock. Di gran lunga il numero uno anche nella valutazione statistica, 23 punti con 8/12, 6 carambole e 4 assist 

Penna 7 In difficoltà nella prima parte di gara, esce alla grande nel finale con recuperi, un paio di canestri pesanti  e assist. Piccoli playmaker crescono. Dovrà prendersi altre responsabilità se l’infortunio di Spanghero si rivelerà serio

Spanghero 6,5 Parte in quintetto ma si perde per i falli, poi si accende nell’ultimo quarto con due  canestri dei suoi, sul più bello cade male e si gira la caviglia
Pinton 5,5 Prestazione anonima del capitano ma ci sarà bisogno di lui nelle prossime partite

All. Martelossi 7 Guida la macchina con la solita tranquillità e prosegue nella striscia vincente. Rientra Powell che riparte dalla panchina e la gestione delle rotazioni porta Genovese ai margini, vedremo gli sviluppi 

ASSIGECO PIACENZA

Murry  6,5, Ogide 7,5, Sabatini  5, Formenti 4,5, Ihdeioha  5,5, Vangelov  6,5, Piccoli 5, Antelli  5,5, Turini 5

All.  Ceccarelli  6,5

Tabellino

Gsa Udine - Assigeco Piacenza 76-68 (23-15, 12-21, 17-19, 24-13)

Gsa Udine: Stefan Nikolic 23 (7/8, 1/4), Riccardo Cortese 10 (0/6, 2/5), Trevis Simpson 9 (2/6, 1/4), Chris Mortellaro 9 (3/4, 0/0), Marco Spanghero 7 (1/2, 1/1), Lorenzo Penna 7 (1/1, 1/3), Francesco Pellegrino 6 (3/5, 0/1), Marshawn Powell 5 (1/4, 1/5), Mauro Pinton 0 (0/0, 0/1), Luigi Cautiero 0 (0/0, 0/0), Salvatore Genovese 0 (0/0, 0/0), Matteo maria Visentini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 21 - Rimbalzi: 45 8 + 37 (Riccardo Cortese 11) - Assist: 22 (Stefan Nikolic, Riccardo Cortese, Marco Spanghero, Lorenzo Penna 4)

Assigeco Piacenza: Andy Ogide 28 (5/14, 4/9), Toure' Murry 18 (3/5, 3/9), Nikolay Vangelov 8 (3/4, 0/0), Francesco ikechukwu Ihedioha 4 (0/1, 1/2), Matteo Formenti 3 (0/7, 1/4), Gherardo Sabatini 3 (0/5, 1/2), Matteo Piccoli 2 (1/1, 0/1), Lorenzo Turini 2 (1/1, 0/0), Michele Antelli 0 (0/1, 0/0), Stefano Bossi 0 (0/0, 0/0), Modou Diouf 0 (0/0, 0/0), Fabio Montanari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 20 - Rimbalzi: 29 6 + 23 (Andy Ogide 8) - Assist: 15 (Toure' Murry, Gherardo Sabatini 4)                                                                                                                              

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Camion sbanda in autostrada, tre km di coda tra Villesse e Redipuglia

  • Eventi

    Il Giro d'Italia 2020 incontra le Frecce Tricolori

  • Cronaca

    Adolescente si taglia un tendine con uno sci, grave infortunio sullo Zoncolan

  • Cronaca

    Ladri in gran spolvero, furti in città e provincia per quasi 50mila euro

I più letti della settimana

  • Accoltellato un uomo in autostazione a Udine

  • Spettacolare incidente in Chiavris, due persone coinvolte

  • Udinese-Chievo 1:0 | Le pagelle: Teo è il coraggioso, De Paul sempre lo stesso

  • Caffè Beltrame raddoppia e si rifà il look

  • Fagagna, auto si ribalta nel centro del paese

  • La porta con l'inganno in un edificio dismesso e tenta di abusare sessualmente di lei

Torna su
UdineToday è in caricamento