Il miglior "giovane ricercatore dell'anno" è di Cividale, lo premia il presidente Mattarella

Matteo Monai, laureato all'Università di Trieste e ora impegnato all'ateneo di Utrecht, in Olanda, giovedì 10 ottobre sarà al Quirinale

Matteo Monai

Matteo Monai, ricercatore cividalese insignito lo scorso mese di luglio dello "Young Researcher of the Year" – riconoscimento assegnato ogni anno a due ricercatori di età inferiore ai 30 anni che hanno conseguito un dottorato di ricerca in un'università italiana – giovedì 10 ottobre sarà al Quirinale, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per la cerimonia ufficiale del premio.

La carriera 

Matteo Monai è attualmente ricercatore postdottorato nel gruppo di ricerca del professor Bert Weckhuysen all’Università di Utrecht, in Olanda, ed ha ottenuto il suo dottorato di ricerca all'Università di Trieste, nel gruppo del professor Paolo Fornasiero. Monai ha presentato ricerche per lo sviluppo di catalizzatori nanostrutturati basati su leghe non nobili, e quindi meno costose, da utilizzare nel settore energetico, in particolare per la conversione di combustibili da biomassa a prodotti chimici. Ora sta lavorando alla valorizzazione della CO2 e all'attivazione di piccole molecole usando materiali nanostrutturati ben definiti, per chiarire le relazioni tra struttura e attività in catalizzatori eterogenei.

La politica lo celebra

"Mi attiverò personalmente per far sì che questo giovane talentuoso possa veder riconosciuta anche in Friuli Venezia Giulia la sua inventiva e la grande operosità che lo contraddistinguono. Nel prossimo futuro avrò piacere di riceverlo personalmente, assieme al presidente Fedriga, per consegnargli un riconoscimento simbolico a testimonianza della grande attenzione che la Regione Friuli Venezia Giulia pone nei confronti dei giovani talentuosi che rappresentano il futuro di questi territori". Lo ha dichiarato il consigliere regionale cividalese Elia Miani (Lega). "Intendo fargli i miei più sinceri complimenti - ha aggiunto Miani -. Questo giovane cividalese è un vero e proprio orgoglio del territorio che mi onoro di rappresentare in Consiglio regionale e ritengo che vada premiato il grande impegno che ha profuso nelle ricerche nel settore energetico e, in particolare, per la
conversione di combustibili da biomassa a prodotti chimici".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Più di 5mila i truffati dalle manutenzioni antincendio

Torna su
UdineToday è in caricamento