Assestamento di bilancio, Zilli: "150 milioni per investimenti e rilancio dell'economia"

"La chiusura del nuovo patto finanziario con lo Stato - dice l'assessore - dimostra l'impegno della Giunta a favore dell'autonomia della nostra Regione

L'assessore Barbara Zilli

"La Giunta è orgogliosa dei provvedimenti proposti nell'assestamento di bilancio 2019 che, a dimostrazione della volontà di investire sul territorio e rilanciare l'economia, vale 150 milioni di euro contro i 40 dello scorso anno. La strategia dell'Esecutivo è chiara: dare risposte concrete alle esigenze dei cittadini, dei territori e del comparto produttivo con ulteriori novità rispetto al testo licenziato dalla Commissione consigliare. Un'attenzione alla concretezza che è confermata anche dal voto unanime espresso sul documento da parte del Consiglio delle autonomie locali (Cal)". Lo ha dichiarato l'assessore regionale a Finanze e patrimonio, Barbara Zilli, in chiusura della seduta del Consiglio regionale con la quale si è aperto l'esame dell'assestamento.

Le voci di spesa

Analizzando il documento finanziario l'assessore ha spiegato che "sono stati stanziati 3 milioni di euro che Friulia utilizzerà
per favorire il rilancio delle imprese in difficoltà e altri 10 milioni sono stati assegnati al Fondo di rotazione per il comparto agricolo, che è fondamentale per l'economia del Friuli Venezia Giulia. Un altro tassello importante è quello dell'occupazione che ci ha visto destinare 8 milioni per favorire le politiche attive del lavoro e, nello specifico, i cantieri-lavoro".

Sanità

Zilli ha quindi precisato che "sostanziosi interventi sono stati previsti anche a sostegno delle attività produttive e del turismo, senza trascurare la sanità, per la quale sono stati stanziati 30 milioni di euro e l'ambiente attraverso 5 milioni che serviranno alla riduzione del rischio idrogeologico e all'erogazione di contributi per lo smaltimento dell'amianto". L'assessore ha quindi annunciato "la destinazione di 6 milioni di euro per il 'bonus bellezza', il provvedimento attraverso il quale verranno erogati contributi ai privati che effettueranno sui propri immobili interventi di riqualificazione e di miglioramento dal punto vista architettonico che portino vantaggio alla comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Camere di commercio

Tra i provvedimenti inseriti nel documento "anche 1,5 milioni per rifinanziare la legge 30 sulle Camere di commercio, attraverso la quale verrà dato ulteriore supporto al sistema produttivo e ai possessori di partita iva - ha detto Zilli -. Inoltre, la chiusura del nuovo patto finanziario con lo Stato dimostra l'impegno della Giunta a favore dell'autonomia della nostra Regione e la sua capacità di dialogare in maniera efficace con le altre istituzioni". L'assessore ha quindi concluso evidenziando "la propensione dell'Esecutivo al dialogo con tutte le componenti politiche e la disponibilità ad accogliere contributi, qualora risultino positivi per i cittadini e il Friuli Venezia Giulia, indipendentemente dalla loro provenienza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

Torna su
UdineToday è in caricamento