Proroga dall'abbonamento annuale scolastico, «occasione mancata a Udine»

Meloni, Rosso (Pd):"Spiace molto che la giunta non abbia accettato l’ordine del giorno sul trasporto scolastico"

Immagine d'archivio

La proposta delle consigliere comunali Pd Eleonora Meloni e Sara Rosso sulla proroga dell'abbonamento annuale scolastico non ha convinto la Giunta. “Spiace molto che la giunta non abbia accettato l’ordine del giorno sul trasporto scolastico. Un’occasione mancata per dare segnale di coesione tra forze politiche e anticipare una risposta concreta alle famiglie udinesi, comunque prevista dal Decreto Rilancio”.

La proposta

L'ordine del giorno, firmato dalla due consigliere Pd, è stato presentato dal gruppo in sede di variazione al bilancio comunale per l'erogazione dei buoni spesa. "Si proponeva infatti l'avvio di una interlocuzione con Saf per la proroga della validità dell’abbonamento annuale scolastico stante l’inutilizzo a causa del lockdown, o un eventuale storno sul prossimo anno, come sancito dal Governo all'articolo 215 del decreto – continuano Meloni e Rosso -. Le famiglie ad agosto 2019 hanno versato l’intera quota dell’abbonamento (agevolata dai contributi regionali) ma nella realtà ne hanno potuto fruire solo per pochi mesi”.

Per le famiglie

Avremmo potuto anticipare i tempi e dare un chiaro segnale di collaborazione tra forze politiche. Lunedì 18 maggio eravamo ancora in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Rilancio e l'approvazione unanime dell'Ordine del Giorno avrebbe rappresentato un atto di attenzione alle esigenze delle famiglie e di leale collaborazione tra le parti", sostengono le esponenti Dem.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ascolto del territorio

“Nonostante ciò – concludono le consigliere - come opposizione continueremo ad adoperarci per essere concreti e propositivi in consiglio sottoponendo le istanze raccolte da un costante ascolto del territorio. Auspichiamo infine altrettanta condivisione d’intenti anche dalla maggioranza e non preclusioni di campo aprioristiche, che in questa situazione di emergenza danneggiano solo i cittadini”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • No a euro, 5G e mascherine, i gilet arancioni in piazza con il loro leader Gigi Nardini

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

Torna su
UdineToday è in caricamento