Sappada al Friuli Venezia Giulia, anche la Camera ha detto "sì"

Già annunciati appelli al presidente della Repubblica perché non firmi la legge e ricorsi alla Corte costituzionale

Si è fatto presto, come veniva chiesto dagli interessati, e Sappada incassa il secondo “sì” al suo passaggio al Friuli Venezia Giulia, quello di Montecitorio, con 257 voti favorevoli e 20 contrari. Un’avventura iniziata formalmente nel 2008 - con il referendum consultivo - e proseguita nel 2013 con l'arrivo in Parlamento, ma che affonda le radici in una tradizione e in legami secolari. Anche la Camera dei Deputati, dopo il Senato, ha espresso parere favorevole per il passaggio di Plodn al Friuli Venezia Giulia.  

Iniziano i festeggiamenti in paese

stube-2

I contrari

Da domani cambia il confine? Gli appelli al presidente Mattarella perché non firmi la legge in oggetto e le dichiarazioni di ricorso alla Corte Costituzionale sono già stati pronunciati. Intanto, però, c’è un risultato da tenere in considerazione, figlio della volontà precisa di una comunità, manifestata politicamente, amministrativamente e di fatto.

L'Onorevole friulano Paolo Coppola durante la dichiarazione di voto

PaoloCoppola

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • È friulano il migliore giovane neurologo d'Europa

  • Ecco chi sono i rapinatori: quattro uomini con base a Passons

  • Da lunedì chiusa un'uscita autostradale per cinque mesi

  • Morto un turista in spiaggia a Lignano Sabbiadoro

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

Torna su
UdineToday è in caricamento