Marciapiedi ricoperti dalle foglie, il Pd ricorda a Fontanini che siamo in autunno

Il commento della consigliera Monica Paviotti: «Dov'è il Comune? Intervenire prima che le precipitazioni allaghino le strade creando pericoli e insidie per la collettività»

Monica Paviotti, consigliera del Pd in Consiglio Comunale, chiede all'amministrazione di Udine di intervenire al più presto con la pulizia dei molti marciapiedi presenti ricoperti dalle fogliame caduto a causa della stagione, del vento e delle piogge delle ultime settimane«Molti marciapiedi e piste ciclopedonali di Udine (via Caccia, via Gorizia, viale Venezia, viale Duodo, solo per citarne alcuni) sono ricoperti da uno strato di foglie secche che ha formato una poltiglia scivolosa e molto insidiosa per pedoni e ciclisti», spiega l'esponente dell'opposizione con una gallery fotografica postata su Facebook. «Le foglie ostruiscono anche le caditoie e questo comporta la formazione di estese pozzanghere quando piove».

Richiesta di intervento

«A cosa è dovuto questo ritardo? —  domanda Paviotti —. Dov’è il Comune? Perché non interviene? L’Amministrazione comunale si rende conto che i marciapiedi scivolosi, oltre a costituire un pericolo per gli utenti, fanno aumentare le richieste di risarcimenti dei danni a persone e cose a carico del Comune?». Poi la consigliera prosegue e concluede: «È opportuno che l’Amministrazione Fontanini intervenga immediatamente nella raccolta lá dove non è stato ancora fatto  e che proceda ad una completa pulizia e disostruzione delle caditoie, al fine di evitare che sui marciapiedi si formi un tappeto scivoloso e che le precipitazioni allaghino le strade creando pericoli e insidie per la collettività. È dovere dell’Amministrazione comunale mantenere pulita la città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

Torna su
UdineToday è in caricamento