Franzil: “Non sono stato denunciato, solo inserito tra i presenti”

L'assessore all'istruzione presente alla "contro" manifestazione del 28 settembre, organizzata in risposta al corteo di Forza Nuova, chiarisce la vicenda. "Lo rifarei, è giusto esprimere il proprio pensiero democratico"

L'assessore all'istruzione Kristian Franzil era presente, insieme ad un centinaio di rappresentanti delle associazioni e gruppi politici “democratici”, come spiega lui stesso, della città per manifestare “pacificamente” contro le posizioni di Forza Nuova il 28 settembre a Udine. L'assessore, che secondo la stampa locale è stato denunciato, chiarisce la sua posizione. “Non sono stato denunciato – spiega – sono stato inserito nella lista delle persone presenti alla manifestazione inoltrata dalla Questura alla Procura, tutto qui. Sono un personaggio pubblico e ho preso contatti con le forze dell'ordine anche dopo la manifestazione”.

VIDEO: LA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA LIBERTA'

Il 28 settembre quasi 40 manifestanti di Forza Nuova sono scesi in piazza, per un corteo autorizzato. “Dicevano che la crisi va imputata agli immigrati – spiega ancora Franzil – agli omossessuali e all'interruzione della gravidanza, noi forze democratiche volevamo esprimere, pacificamente, il nostro dissenso da posizioni di una forza politica di ispirazione fascista”.



Kristian Franzil ricorda che alla manifestazione non ci sono stati episodi di violenza. “Non ci sono stati scontri ed è stato evitato il contatto tra le due parti – aggiunge – e ci sono foto che lo dimostrano. Ero presente e lo rifarei ancora perché con comportamenti corretti, è giusto esprimere il proprio pensiero politico”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento