Parcheggi: le 4 proposte di Forza Italia per il rilancio di Udine

I suggerimenti su alcune modifiche da effettuare sull'attuale sistema di sosta e mobilità arrivano da Stefano Cecotti, coordinatore comunale di Forza Italia Udine

Stefano Cecotti, il coordinatore comunale della sezione udinese di Forza Italia, lancia alcune sue proposte per rilanciare l'attrattività e il commercio del capoluogo friulano: "Lettori bancomat nei parcometri, sbarre automatiche i telepass, stalli gratis nel weekend dopo le 17 e parcheggi gratuiti per gli universitari".  L'invito è evidentemente rivolto all'amministrazione comunale e all'Ssm (Sistema Sosta e Mobilità), l'azienda che ha la gestione delle soste e dei relativi servizi integrati per gli stalli a pagamento di Udine. Qui di seguito il suo intervento:

"Nonostante a Udine pare che l'utilizzo dell’auto sia diventato il più grave civile peccato possibile, come Forza Italia Udine riteniamo doveroso non poterci esimere dal proporre alcune idee in tema di sosta e mobilità per rendere la città maggiormente fruibile. Stefano Cecotti Forza Italia-2Innanzitutto riteniamo che un’opera di ammodernamento tecnologico per quanto attiene ai metodi di pagamento dei ticket per la sosta negli stalli blu debba essere compiuta. E’ di pochi giorni fa la notizia che una sanzione amministrativa per la mancata esposizione del ticket è stata annullata da un giudice di Fondi per il fatto che i parcometri non erano dotati della possibilità di pagare il parcheggio tramite bancomat. Crediamo allora che a Udine quanto prima debba essere data la possibilità ai cittadini di utilizzare questa forma di pagamento per gli stalli blu presenti in città.

"Strisce blu gratis se il parchimetro non ha il pos"

Allo stesso tempo, per la permanenza nei parcheggi sotterranei riteniamo fondamentale che debba essere offerto un ulteriore mezzo di pagamento: quello di poter utilizzare il servizio Telepass per entrare ed uscire dalle relative strutture della città nella maniera più veloce possibile. Un servizio del genere oltre a quelli simili già presenti ( tessera Gopass, tessera Gocard) faciliterebbe l’utilizzo delle strutture in città soprattutto da parte dei turisti che sicuramente sarebbero avvantaggiati per la sosta nelle strutture sotterranee.

parchimetro Pos Ticket Parcometro-2Queste nostre due precise e fattibili proposte si inseriscono all'interno di un dettagliato quadro in tema di sosta e mobilità a Udine. Crediamo infatti che nei fine settimana tutti i parcheggi a pagamento in città dovrebbero essere resi gratuiti dopo le ore 17.00. Sarebbe una misura che senza discussione faciliterebbe ed aumenterebbe la presenza di cittadini, turisti, clienti a Udine. Conseguentemente renderebbe più appetibile il commercio in città.

Spostando leggermente l’attenzione e osservando il mondo di Udine come città universitaria, non possiamo anche qui offrire una possibilità ai tanti ragazzi che quotidianamente raggiungono il capoluogo friulano. Si potrebbe cioè pensare di offrire la possibilità agli studenti universitari di parcheggiare gratuitamente nei pressi delle sedi universitarie previa esibizione e presenza visibile in auto della fotocopia della propria smart card. Se prendiamo soltanto ad esempio il polo economico giuridico di via Tomadini, questa idea potrebbe vedere protagonisti i parcheggi del teatro, quelli di via Pracchiuso, via San Valentino, via Generale Caneva, via Bersaglio.

Riteniamo auspicabile che queste misure e proposte vengano prese in debita considerazione. Non si tratta delle solite (inutili) polemiche."

parcheggio Piazza Primo Maggio-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro fra due mezzi sulla Pontebbana: morto un uomo

  • Politica

    Il Fvg dichiara guerra alle slot: nuova legge per contrastare il gioco d'azzardo

  • Politica

    «Ma che cifre sono? Per il "Carnera" si sono spesi molti più soldi»

  • Cronaca

    Allerta meteo, ancora temporali in arrivo in Friuli

I più letti della settimana

  • Il Fvg dichiara guerra alle slot: nuova legge per contrastare il gioco d'azzardo

  • «Ma che cifre sono? Per il "Carnera" si sono spesi molti più soldi»

Torna su
UdineToday è in caricamento