Sortino (Sinistraperta): «Il 29 aprile a Udine i leghisti non devono passare»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

"Come è oramai noto, il 29 aprile si voterà a Udine per le elezioni amministrative. Il candidato sindaco delle destre è il leghista Pietro Fontanini. Questi si è già distinto in campagna elettorale per le sue dichiarazioni ignobili, ricordiamone alcune: «Riproporre la sperimentazione delle squadre di sicurezza», «Udine è diventata una città di extracomunitari, non è più la città degli udinesi e dei friulani», «Udine la città dove si viene a morire». Dopo aver lasciato i governi locali di Trieste, Pordenone, Gorizia, Monfalcone e di altri importanti comuni nelle mani delle destre, Udine deve resistere. Utilizzeremo l'arma del voto per confermare l'anima democratica aperta e inclusiva della Città di Udine, non a caso Medaglia d'Oro della Resistenza. I leghisti a Udine non passeranno!".

I più letti
Torna su
UdineToday è in caricamento