La sconfitta del Partito democratico, Serracchiani: «Mi dimetto»

La presidente della Regione lascia la segreteria nazionale dopo la sconfitta alle politiche. «Oggi stesso farò pervenire al segretario nazionale la lettera formale con cui comunico un atto che reputo‎ doveroso e improrogabile»

Debora Serracchiani assieme a Matteo Renzi

«Alla luce del risultato delle elezioni, per senso di responsabilità nei confronti di tutta la comunità del partito, ho preso la decisione di dimettermi dalla Segreteria nazionale del Pd».

La resa dei conti nel Partido Democratico: tutti (o quasi) contro Renzi

L’annuncio arriva da Debora Serracchiani, presidente del Friuli Venezia Giulia, dopo la sconfitta del suo partito alle elezioni politiche. «Oggi stesso  - ha aggiunto - farò pervenire al segretario nazionale la lettera formale con cui comunico un atto che reputo‎ doveroso e improrogabile».

Tutti gli eletti in Regione: Serracchiani conquista un seggio alla Camera 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento