Fontanini: "Manca solo l'ufficialità per la mia candidatura in rappresentanza del centrodestra"

Al via una serie di incontri con i cittadini: si parte da viale Ungheria e Borgo Stazione

Pietro Fondanini sempre più convinto di essere il rappresentante dell'intera coalizione del centro destra per la corsa alla poltrona di sindaco di Udine

La pazienza

"Le cose si risolveranno. Il centrodestra è in vantaggio, sia in Regione e che qui nella città. Si tratta solo di avere un po' di pazienza. Intanto andiamo alle elezioni politiche, poi arriverà anche l'ufficializzazione della mia candidatura per il centrodestra". Lo ha dichiarato oggi a Udine Pietro Fontanini, amomento candidato alle comunali per la Lega commentando lo 'stallo' nel centrodestra sulle  candidature per le prossime regionali e comunali, a margine di un incontro con i comitati e i cittadini della zona di Borgo stazione. 

L'incontro con la gente

Si è trattato del primo incontro di Fontanini da "candidato sindaco" da cui il candidato intende prendere spunti per il progrio programma elettorale: "Siamo venuti ad ascoltare i cittadini - ha aggiunto  - che non sopportano più le angherie di chi non si comporta civilmente. Le soluzioni ci sono dai gruppi di sorveglianza al Daspo per gli extracomunitari che non si comportano correttamente e li espelle dalla città. Penso che la misura, prevista dal ministero degli Interni, si possa adottare anche qui a Udine. Se dovessi diventare sindaco sarebbe uno dei primi provvedimenti che adotterei. Udine è una città seduta, deve rialzarsi. Bisogna farla diventare punto di riferimento per il territorio della provincia. È la capitale del Friuli". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento