Sortino (Sinistraperta): «Caro Fontanini, le ronde che la destra propone a Udine sono inutili e dannose»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

«Ho letto recentemente sulla stampa locale – dichiara Antonio Sortino, candidato al Consiglio comunale di Udine per SinistrAperta – nuove dichiarazioni di Fontanini, candidato sindaco per il centrodestra in quota Lega, a favore dell’istituzione di "squadre di sicurezza" (cioè ronde) per il controllo del territorio. Nonostante i reati siano in calo, come risulta anche da autorevoli fonti statistiche, per il leghista "i numeri contano poco", mentre è importante considerare la "diffusa percezione di insicurezza" tra i cittadini. A parte il fatto che – continua Sortino - alla creazione di tale deviata percezione ha contribuito fortemente la Lega con stolte crociate anti-immigrati, Fontanini dovrebbe sapere che le buone politiche normalmente discendono dall’analisi e dalla comprensione della realtà e non da percezioni più o meno vaghe, colte non si sa come. Inoltre, la presenza di ronde renderebbe la città ostaggio di un clima stile Far West, generando ulteriore percezione di insicurezza tra i cittadini e avviando in tal modo un circolo vizioso dal quale sarebbe difficile uscire».

I più letti
Torna su
UdineToday è in caricamento