Gorizia vieta i botti di Natale

E' stato deciso dal sindaco Romoli. Per i trasgressori multe fino a 300 euro

Anche quest'anno, il sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, ha firmato un'ordinanza per impedire lo scoppio dei botti durante i festeggiamenti di Capodanno e gli unici permessi saranno quelli autorizzati dalla competente Autorità di pubblica sicurezza, fra cui i fuochi artificiali dal castello.
Nell'ordinanza si specifica che: "è fatto divieto assoluto a chiunque e a qualsiasi titolo di accendere, sparare, lanciare e fare uso di fuochi artificiali, giocattoli pirici da libera vendita e materie esplodenti in genere". Le forze di polizia avranno la facoltà di "allontanare dalle eventuali aree interessate da festeggiamenti chiunque sarà sorpreso con fuochi o materiale analogo". Chi contravverrà all'ordinanza sarà punito con una sanzione amministrativa da 50 a 300 euro. 

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Come far durare la tinta per capelli più a lungo anche d'estate

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Incidente mortale in Slovenia, la vittima è un 48enne di Palmanova

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento