Gorizia vieta i botti di Natale

E' stato deciso dal sindaco Romoli. Per i trasgressori multe fino a 300 euro

Anche quest'anno, il sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, ha firmato un'ordinanza per impedire lo scoppio dei botti durante i festeggiamenti di Capodanno e gli unici permessi saranno quelli autorizzati dalla competente Autorità di pubblica sicurezza, fra cui i fuochi artificiali dal castello.
Nell'ordinanza si specifica che: "è fatto divieto assoluto a chiunque e a qualsiasi titolo di accendere, sparare, lanciare e fare uso di fuochi artificiali, giocattoli pirici da libera vendita e materie esplodenti in genere". Le forze di polizia avranno la facoltà di "allontanare dalle eventuali aree interessate da festeggiamenti chiunque sarà sorpreso con fuochi o materiale analogo". Chi contravverrà all'ordinanza sarà punito con una sanzione amministrativa da 50 a 300 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’acquasantiera, muore a 7 anni

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

Torna su
UdineToday è in caricamento