Prima gaffe per Di Maio e prima replica: «In Friuli Venezia Giulia non è stato chiuso nessun ospedale»

L'esordio del candidato premier del Movimento 5 Stelle con la stampa regionale non è stato dei più felici secondo l'assessore Telesca, che gli ha risposto a tono: «Quella di lanciare presunte rivelazioni è una tecnica subdola»

Luigi Di Maio

«Ho partecipato più volte ad incontri dove diversi territori lamentavano la chiusura di ospedali». Luigi Di Maio è intervenuto in questo modo sulla questione sanità nell’incontro triestino con la stampa in occasione della sua visita in Friuli Venezia Giulia, così da costringere l’assessore Telesca a fornirgli un ripasso gratuito dell’argomento

La replica

«In Friuli Venezia Giulia non è stato chiuso nessun ospedale, e sfido anche Di Maio a mostrarmene uno che ha smesso di funzionare. È vero che abbiamo fatto una riorganizzazione e abbiamo riformato il sistema secondo le più moderne visioni della sanità, quali ad esempio il modello organizzativo per la cronicità. Quella di lanciare presunte rivelazioni è una tecnica subdola, perché - continua Telesca - fa affidamento sul fatto che, vero o falso, qualcosa rimane appiccicato ai media e s’insinua un tarlo nei cittadini. In questo caso la bufala è gigante, e spiace che un candidato alla presidenza del Consiglio si faccia imbeccare così malamente e si presti a ripetere del materiale imparaticcio».

L’esperienza di Di Maio

«Non so quale sia l’esperienza di Di Maio con il mondo della sanità, ma posso assicurargli che in Friuli Venezia Giulia - precisa Telesca - i servizi e le prestazioni sono di alto livello, come peraltro certificano i più recenti report della Bocconi, il rapporto Ambrosetti, il piano nazionale esiti o il sistema bersaglio della Scuola Sant’Anna: tutti presentano la nostra sanità con un trend di miglioramento. La calcolatrice - puntualizza Telesca - è servita a garantire il mantenimento di uno standard elevato. Le informazioni corrette non sono essenziali solo quando si parla con i media, ma anche quando si pianifica, per elaborare una progettualità coerente ai bisogni reali, evitando sprechi e doppioni. Questo - ha concluso l’assessore - dovrebbe essere l’obiettivo di chi vuole governare».

Il video dell'intervista, tratto dalla fanpage del Movimento 5 Stelle Friuli Venezia Giulia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento