Coronavirus, da Liguori (Cittadini) l’appello alla giunta a sostenere i donatori di sangue

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

La Consigliera dei Cittadini Simona Liguori è intervenuta oggi in Aula in Consiglio regionale rispondendo all’informativa del Presidente della Regione Fedriga e dell’Assessore alla Salute Riccardi sull’emergenza Coronavirus. «Grande gratitudine – ha detto Liguori – va rivolta a tutti i professionisti della sanità pubblica che sono in prima linea per affrontare l’emergenza, con competenza e senso del dovere. Pertanto l’auspicio è che tutta la categoria non sia mai dimenticata e che sia supportata dalla Regione soprattutto con interventi strutturali sul Personale. Il nostro pensiero va anche ai nostri concittadini che oggi più che mai hanno bisogno di sicurezza ma anche di normalità. A tale proposito abbiamo chiesto alla Giunta regionale l’impegno a promuovere la garanzia di sicurezza per coloro che scelgono di donare sangue per fare in modo che in questi momenti difficili non venga meno il loro prezioso impegno. È fondamentale continuare a donare il sangue, se naturalmente si è in salute: negli ultimi giorni infatti vi è stato un calo delle donazioni forse dovuto ad una paura ingiustificata delle persone a recarsi nelle strutture per effettuare la donazione. Ma il sangue serve sempre e i luoghi dove si fanno le donazioni sono sicuri».

Torna su
UdineToday è in caricamento