Bando multimilionario per la Cavarzerani: indignazione unanime

Da destra a sinistra passando per il centro. Tutta la politica regionale contro il nuovo bando destinato a fornire servizi a ben 550 migranti e a far diventare Udine la città con il più grande hub del Fvg. All'interno tutti i commenti negativi sulla vicenda. Fedriga: "Pronti a manifestazioni eclatanti"

Il commento di Colautti, consigliere regionale di Alternativa popolare:

“Sul tema dei migranti ci vuole maggiore onestà e meno dichiarazioni mirabolanti da campagna elettorale, che parlano alla pancia della gente ma non spiegano come sia possibile risolvere i problemi. Se il centrodestra fosse al governo, regionale o comunale, cosa potrebbe fare nella realtà per arginare un problema che è molto più complesso e difficile da gestire del semplice “Non li vogliamo”? Sarebbe meglio essere onesti e chiarire che l’accoglienza è un problema prima europeo e poi italiano, e regioni e comuni scontano solamente il risultato finale di una mancanza di strategia a livello globale. Quando si governa bisogna fare sintesi tra esigenze di Governo, dei Comuni, delle Prefetture e dei cittadini, ed è per questo che recentemente tre sindaci di centrodestra della nostra regione, Di Piazza Ziberna e Ciriani, insieme a Honsell, hanno firmato l’accordo con Minniti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Una stupefacente immagine del Friuli su "Le foto che hanno segnato un'epoca"

Torna su
UdineToday è in caricamento