Banchetto della Lega a Udine contro lo Ius soli

Pittoni: "Non e' un confronto tra buoni e cattivi"

La Lega di Udine aderisce all'iniziativa lanciata dal segretario federale Matteo Salvini, allestendo questa domenica dalle 10.00 alle 18.00 un banchetto in via Canciani (uscita galleria Bardelli) per raccogliere firme contro lo ius soli.

«Forzare la mano – spiega Mario Pittoni, presidente regionale del Carroccio che sarà presente - dipingendo il confronto su ius soli e ius culturae (diritto alla cittadinanza perché nati in Italia o dopo un ciclo scolastico) come scontro tra  bene e male, mostra tutta la faciloneria e irresponsabilità del Pd. Chi guarda al futuro con timore, alla luce del fallimento dei modelli d'integrazione dei migranti in Paesi come Francia, Gran Bretagna e Belgio, non è necessariamente “cattivo”. Come chi resta ottimista, convinto si stia comunque andando verso un migliore e più equo modello di vita e di convivenza tra individui e popoli, non è per forza “buono”. I minori stranieri residenti in Italia hanno già oggi gli stessi diritti dei minori italiani. La cittadinanza non è uno strumento per integrarsi, bensì – conclude Pittoni – l'approdo finale di un percorso d'integrazione».  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento