Top ricambi festeggia i suoi primi 10 anni

Una sera d’estate del 2009 Luca Fritz e Mauro Versolatto, amici sin dall’infanzia, si trovano a chiacchierare davanti ad una birra e tra un sogno e l’altro si convincono che la loro idea di creare qualcosa di nuovo nel panorama del mercato dei ricambi funzionerà. Perché il sogno si avveri e il team sia completo manca una figura e così viene coinvolta Ilaria Fritz. Nasce così il 1° febbraio 2010 TOP RICAMBI. 

Tre teste complementari con il solo obiettivo di sviluppare al massimo il livello di specializzazione e di servizio. Un’azienda con un modo nuovo di intendere il mondo dei ricambi.  Nei primi anni l’attività ha potuto contare sulla grande esperienza di Giovanni Fritz, papà di Ilaria e Luca, ex imprenditore nel settore del ricambio che ha improntato l'organizzazione logistica del magazzino e ha guidato i tre giovani soci a compiere i primi passi imprenditoriali.

La crescita dell’attività è sempre stata costante e di conseguenza l’organico è cresciuto di pari passo alla passione e alla voglia di diventare partner e fornitori di soluzioni per i clienti. Oggi oltre a Luca, Mauro e Ilaria l'organico può contare su Thomas e Alessandro i “principi” del banco, Gianluca il responsabile delle vendite esterne, Paola, Antonio e Gianfranco che si occupano di gestire le centinaia di chiamate in arrivo quotidianamente.

Il 2019 è stato un anno importante per TOP RICAMBI, un anno di conferme dove i numeri e la voglia di svilupparsi non hanno smesso di crescere. Forti dei risultati ottenuti i tre ragazzi di Tavagnacco hanno continuato ad investire su loro stessi. “Abbiamo fatto un investimento importante che ci riempie di orgoglio, il 1° febbraio 2020 festeggiamo i nostri primi dieci anni di attività e per l'occasione abbiamo voluto regalarci una NUOVA CASA molto più grande, con spazi da dedicare alla formazione delle nostre officine-clienti e della forza vendita” dicono quasi all’unisono i tre soci. “Uno spazio con un grande magazzino che ci permetterà di ottimizzare il servizio, una casa nuova da condividere assieme a tutti i nostri clienti e amici, dove ci sarà spazio anche per la convivialità ed eventi.” 

“Top” è un'azienda giovane, con ambiziosi progetti per il futuro. Il passaggio ad una nuova casa ha consentito di rinnovare diversi aspetti della logistica. Maggiore spazio significa rendere più efficiente e performante il ciclo di lavoro e poter contare su una capacità di stoccaggio della merce che permette di velocizzare la risposta di fornitura ai clienti. “Siamo consapevoli che nel mercato di oggi non conta solo il prodotto, riteniamo che la precisione, la velocità, l'accuratezza e la disponibilità facciano la vera differenza.

Abbiamo creato all'interno del nostro nuovo magazzino un call center esclusivo e dedicato alle commissioni. Stiamo lavorando per aggiungere un ulteriore servizio di consegna diretta in zone in cui siamo ancora scoperti. Inoltre intendiamo potenziare la vendita di ricambi moto garantendo anche al motociclista più esigente un servizio eccellente.” 

E non è tutto, nel 2019 Top Ricambi è entrata a far parte del Consorzio Asso Ricambi, uno dei più grandi consorzi in termini di volumi d'affari in Italia.

“Essere soci del Consorzio ci permette di confrontarci con tanti colleghi e diverse realtà, oltre a darci la possibilità di accedere ad informazioni, strumenti e opportunità che ci garantiscono di non fermarci e di formarci permettendoci di essere competitivi e far fronte ai cambiamenti del mercato. Tra i servizi vincenti che abbiamo trovato nel Consorzio vi è la possibilità di affiliare Officine attraverso la rete Asso Service, un'opportunità di crescita che sappiamo di poter offrire ai nostri clienti.” 

Top Ricambi è gia un punto di riferimento per le officine della provincia di Udine, sono stati premiati perché si presentano come preziosi consulenti dell'aftermarket alle officine e non come semplici fornitori di parti di ricambio. Essendo una realtà giovane in crescita e con queste grandi novità previste per il 2020 è molto probabile che saranno sempre più un leader nella zona.

“Ci auspichiamo di poter offrire lavoro anche a nuovi ragazzi volenterosi, perché pensiamo che se le attività del nostro territorio funzionano in maniera conseguente ne deve beneficiare il territorio stesso. Siamo molto fiduciosi ed entusiasti e siamo certi che il 2020 sarà un anno TOP”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento