MeteoTonino: le previsioni del tempo fino a domenica 30 aprile

Antonino Renda Meteo Tonino MeteoTonino Meteo UdineToday-2

La situazione vede confermato l'avvicinamento della saccatura nord atlantica della quale parlo da diversi giorni, la quale, prima sprofondando verso la Francia e poi traslando verso levante interessandoci più direttamente, apporterà un'acuta fase di maltempo a causa del richiamo di correnti molto umide provenienti dal Mare Nostrum. Si tratta senza dubbio di una delle dinamiche meteo che preludono a piogge decisamente significative sulla nostra regione con una fase di crudo maltempo che si protrarrà almeno fino a venerdì. Tra mercoledì e venerdì, come già spiegato nell'aggiornamento di lunedi 24 aprile, cadranno ingentissimi quantitativi di pioggia che potranno essere perfino dell'ordine dei 500/600mm localmente su alcune aree prealpine con accumuli ingenti anche sul resto della regione, dell'ordine dei 100/150mm anche su gran parte della pianura e con dei picchi, a mio avviso, anche superiori ai 250/300mm. Ci saranno piogge molto intense e anche temporali (accompagnati in qualche caso da qualche grandinata specie tra giovedì e la primissima parte di venerdì, comunque localizzata, non diffusa) con locali nubifragi in grado di scaricare moltissima pioggia anche in breve tempo con ulteriori problemi che potranno essere dati dal fatto che soffieranno venti dai quadranti meridionali, generalmente da sud, sud ovest anche sostenuti con raffiche localmente anche forti in grado di provocare non solo mareggiate, ma anche di impedire il normale deflusso dei fiumi e quindi incentivando l'innalzamento del livello di fiumi e corsi d'acqua fiumi in regione. A ciò si aggiunge il fatto che lo zero termico si manterrà a quote molto elevate per l'intero peggioramento con un calo soltanto tra la fine di giovedì e la giornata di venerdì quando transiterà il fronte freddo grazie al movimento verso est del sistema depressionario, che comunque, come detto, sarà molto lento facendo si che, prima del suo passaggio, possano aversi 36/48h di forte maltempo sulla nostra regione. La quota neve sarà compresa dunque tra i 1700/1800m circa della giornata di mercoledì 26, con un rialzo verso la fine della stessa giornata di mercoledì fino a 2000/2200m circa e rimarrà per gran parte di giovedì 27 a oltre 2000/2200m con nevicate solo a quote molto alte, oltre i 2200/2300m circa (solo localmente fino ai 1900/2000m circa) e tra la sera e la notte gradualmente fino ai 1700/1800m circa e localmente fino a 1400/1500m circa sulle Giulie con ulteriore lieve calo nella giornata successiva di venerdì. In quota dunque mi attendo accumuli di neve molto consistenti in particolare sulla cima del Canin dove, oltre i 2100/2200m circa potrebbero cadere localmente anche più di 2 metri di neve fresca con accumuli anche maggiori in cima. Dopo un lunghissimo periodo secco, durato diversi mesi con l'unica interruzione a febbraio, il primo vero peggioramento di stampo primaverile che si presenta proprio con una delle dinamiche più piovose in assoluto per la nostra regione e che speriamo che non provochi problemi di alcun tipo. Tornando poi alla tendenza a linee generali del tempo per il fine settimana, è probabile un miglioramento del tempo con attenuazione dei fenomeni graduale verso la fine di venerdì e un miglioramento ulteriore tra sabato e domenica quando il tempo tornerà stabile e soleggiato, salvo degli annuvolamenti di passaggio con temperature piacevoli specie nelle ore centrali.

Previsioni dettagliate per il FVG

Mercoledì 26 aprile: il tempo sarà perturbato su tutta la regione con cielo molto nuvoloso o coperto e piogge abbondanti/ intense tra l'alta pianura e la fascia prealpina; tra la medio/bassa pianura e la costa le precipitazioni saranno meno probabili nella primissima parte della mattinata e giungeranno nella seconda parte della stessa, moderate,abbondanti, mentre dal pomeriggio saranno abbondanti e anche intense con locali temporali. Tra il pomeriggio e la sera le piogge diverranno ancora più intense e diffuse con piogge e temporali localmente anche di forte intensità che interesseranno tutta la regione, anche la pianura e la costa. Sull'area prealpina e su parte dell'alta pianura/zona pedemontana cadranno ingenti accumuli di pioggia anche dell'ordine dei 150/200mm o più nelle sole 24 ore di questa giornata. Nevicherà copiosamente oltre i 1700/1900m circa con lievi scostamenti da tali quote con innalzamento della quota neve fino ai 2100/2200m circa soprattutto verso sera anche se nelle aree nelle quali i fenomeni saranno più intensi non escludo che possa ancora nevicare (con neve umida e pesante) fino ai 1900/2000m. Soffieranno venti da sud moderati a tratti sulla medio/alta pianura, sostenuti sulla bassa pianura con raffiche anche forti sulla costa, dove non escludo delle mareggiate. Le temperature minime saranno molto alte per il periodo e generalmente superiori ai 10/11C anche in pianura, con valori di alcuni gradi più alte sulla costa, le massime saranno generalmente comprese tra 14/15C e 19/20C con i valori più elevati di tale range laddove incideranno maggiormente i miti venti da sud, specie tra la bassa pianura e la costa, specie nelle aree nelle quali ci saranno le maggiori pause senza precipitazioni.

01 mercoledì 26 aprile 2017-302 mercoledì 26 aprile 2017-3

Previsioni  per GIOVEDI' 27 e VENERDI' 28 APRILE 2017

Tendenza del tempo per SABATO 29 e DOMENICA 30 APRILE 2017

PS di Tonino: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento