Come risparmiare e arrivare a fine mese senza fatica

Alcuni consigli utili su come poter risparmiare denaro per arrivare a fine mese senza ansia e senza le tasche vuote

@ Immagine tratta da energia-blog.it

Soprattutto negli ultimi anni, le famiglie e le giovani coppie hanno meno soldi e il budget a disposizione si è ridotto, rendono difficile inquadrare i conti e arrivare a fine mese senza ansia e stress. Viene sempre meno la creazione di fondi di risparmio per emergenze o per vacanze e sfizi, oltre a rendere difficile l'acquisto di altre cose, anche necessarie. Ecco, quindi, alcuni trucchi e consigli che aiuteranno a risparmiare, anche pochi euro al mese.

Non ossessionarsi

Risparmiare soldi non significa stare attenti al centesimo e condurre una vita noiosa barricati in casa. Risparmiare significa, invece, razionalizzare le spese, fare attenzione ai consumi e non sprecare cibo o risorse. La prima cosa da fare, in questo senso, è tenere un libro dei conti della casa sempre aggiornato, con entrate e uscite, inserendo tutte le spese fatte. Questo, può essere fatto in una semplice agenda, su un foglio excel, oppure usando un app specifica per calcolare le spese mensili.

Come contare le spese

Prima di tutto, bisogna inserire le entrare fisse, come lo stipendio o la pensione, e poi le uscite obbligatorie (affitto, mutuo, prestito, rata della macchina, ricariche telefoniche, ecc). Poi, quotidianamente di aggiungono le spese che si sostengono, suddivise in macrocategorie (casa, auto, spesa, bollette, regali, intrattenimento, ecc). Inoltre, a inizio mese di può inserire anche una cifra come obiettivo di risparmio, e a fine mese vedere se si è riusciti a mantenere la promessa fatta o se si ha sforato il budget (e perché).

Alcuni consigli

Per poter risparmiare, non bisogna stare attenti solo fuori casa, ma anche dentro le mura domestiche. Qui, infatti, complici distrazioni e cattive abitudini, si possono sprecare risorse e aumentare il costo delle bollette inutilmente. Ecco, allora, alcuni consigli per cercare di risparmiare anche in casa:

  • evitare prodotti usa e getta, che di solito costano molto di più rispetto a quelli riutilizzabili e inquinano anche di più;
  • riutilizzare gli avanzi della cena o del pranzo, senza buttare via niente;
  • diluire lo shampoo, il bagnoschiuma e il sapone per piatti. Questi prodotti, infatti, sono tutti molto concentrati. Basta versare una parte di prodotto e una parte di acqua in un contenitore vuoto;
  • riutilizzare tutto, anche abiti vecchi (per esempio, creando delle presine o degli stracci per la polvere);
  • preferire la doccia al bagno in vasca;
  • non lasciare mai il rubinetto aperto;
  • controllare di spegnere tutte le luci di casa quando non servono;
  • usare lampadine al led;
  • usare la lavatrice e la lavastoviglie alla massima capienza e, se possibile, a soli 30 gradi;
  • regolare con attenzione il termostato del riscaldamento o il condizionatore d'estate, evitando sprechi inutili e bollette costose.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cede un pezzo di autostrada, A4 chiusa tra Porto e Latisana

  • Operaio trovato morto in casa a soli 42 anni

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Autovelox verso Lignano senza pietà, multa per un chilometro oltre il limite

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

Torna su
UdineToday è in caricamento