Liceo classico o scientifico? Come scegliere

Quale liceo scegliere? Come fare la scelta? Cosa prendere in considerazione? Ecco una guida per scoprirlo

@ Immagine tratta da laleggepertutti.it

In terza media, oltre che pensare agli esami di fine anno, si deve pensare anche a un'altra questione difficile: la scelta della scuola superiore da frequentare per i prossimi cinque anni. Questo momento è molto importante per il futuro scolastico e lavorativo, da non sottovalutare.

La scelta

Durante la scelta della scuola superiore da frequentare, poi, è bene non farsi condizionare troppo da parenti o amici, ma cercare di prendere la decisione giusta in base ai propri interessi, alle proprie competenze e in base a quello che ci piacerebbe fare da grandi. Quindi, scegliere con la testa dopo una lunga riflessione sulle diverse possibilità.

Quale liceo?

Una delle indecisioni più frequenti, se si è già indirizzati verso un liceo, è quella tra il liceo classico e quello scientifico. Entrambi sono molto impegnativi, sia per le materie, sia per il carico di studio. Ma nella scelta, comunque, non bisogna dare troppa importanza ai luoghi comuni, perché il grado di difficoltà può dipendere da molte variabili: professori, materie, competenze personali, ecc. In linea di massima, però, si può dire che al liceo classico si studiano in maniera molto approfondita le lingue classiche (greco e latino), materie che per la maggior parte degli studenti sono nuove, da imparare da zero, e che richiedono molto impegno e studio. Il liceo scientifico, invece, dà più importanza alle materie scientifiche, appunto, e nel corso dei cinque anni il programma diventa sempre più complesso, soprattutto per matematica e fisica, anche se non si trascurano mai le materie umanistiche, come italiano e storia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il liceo

Per scegliere il liceo giusto, quindi, è importante capire quali materie ci piacciono di più o in quali siamo più portati. Ma nella scelta è importante prendere in considerazione anche il "dopo liceo", ossia l'università. Ovviamente si ha tutti e cinque gli anni di superiori per pensare quale università scegliere, e non è detto che chi frequenta il liceo classico poi non possa scegliere corsi di laurea in materie scientifiche e viceversa. Però, i due indirizzi, viste le materie studiate, possono dare un piccolo vantaggio se la facoltà che si sceglierà in futuro sarà in linea con le materie studiate durante i cinque anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • EnAIP Fvg riavvia le lezioni delle classi dei corsi di istruzione e formazione professionale

  • Civiform riavvia i corsi di istruzione e formazione professionale

Torna su
UdineToday è in caricamento