Muoversi e lavorare tra Fvg e Slovenia, come fare?

Due webinar proposte da Cisl Fvg nell'ambito del progetto europeo "Euradria" per scoprire le nuove normative per lavoratori e imprese

Come ci si muove e si lavora tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia durante l'emergenza? Per fare il punto sulla situazione, soprattutto normativa, Cisl Fvg, nell'ambito del progetto europeo "Euradria", propone due webinar gratuite in collaborazione con lo Ial Fvg.

Il programma

Il doppio appuntamento è per mercoledì 27 maggio, alle 10 e alle 17.30. La diretta della mattina sarà dedicata alle misure introdotte dal governo sloveno per i datori di lavoro e le imprese individuali e sarà condotta da Marija Rogan Šik, consulente della SPOT consulenza della regione Litorale-Carsica. Il webinar del pomeriggio, invece, sarà incentrato sulle normative italiane previste per i lavoratori dipendenti, autonomi e per i datori di lavoro. Relatori del live saranno Katja Terpin, direttrice Inas Slovenia e Andrej Suligoi, consulente del lavoro Servis d.o.o.-srl.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Obiettivi

I due eventi, che prevedono anche la possibilità di fare domande in diretta, hanno l’obiettivo di dare a chi si trova a vivere e lavorare tra la nostra regione e la Slovenia indicazioni chiare sulla cosiddetta Fase 2, con focus specifici incentrati sugli strumenti appena varati dai due governi e che riguardano, ad esempio, la gestione della malattia, i congedi, le forme di sostegno al reddito, incentivi ed esenzioni. La partecipazione è gratuita ma occorre iscriversi (www.euradria.eu).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

  • Moto contro auto a Udine, centuaro in ospedale in gravi condizioni

  • Colto da un malore in moto, deceduto un uomo

  • Spara due volte alla moglie poi si toglie la vita, gravissima una donna originaria di Lusevera

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

Torna su
UdineToday è in caricamento