Vele d'epoca: Serenity Team Tiliaventum s'impone a Porto Piccolo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Il primo appuntamento del Campionato dell'Adriatico Aive, riservato alle vele d'epoca e classiche - Trofeo Porto Piccolo - si è svolto sabato e domenica 9 e 10 giugno. Presente anche il team Tiiaventum di Lignano Sabbiadoro con Serenity, il legno d'epoca progettato da Knud Reimers nel 1936 del Socio armatore Roberto dal Tio, alla seconda uscita della stagione 2018 dopo il successo ottenuto a Pirano in maggio. A bordo Antonio Guerini alla randa, Daniele Passoni al timone, Andrea Petris e Stefano Gorgosaalice in pozzetto, Roberto dal Tio alle drizze e Pietro Zen e Marco Faggin a prua.

La gara

Due le prove disputate con avvincenti duelli sul filo di lana, con una prima giornata che dopo una coraggiosa partenza ha visto Serenity primeggiare in tempo compensato (vi è infatti un algoritmo piuttosto complesso che consente di confrontare mezzi differenti per mettere in luce le doti degli sportivi a bordo) su Un Sogno (Dragone di Giorgio Brezich), Finola (8 metri SI del 1930) e Pia (altro gioiello di Reimers del 1947 alle prime prove in acqua dopo un minuzioso restauro dell'armatore sloveno Bruno Antonac). Seconda giornata sin da subito complicata per Serenity con partenza anticipata che ha costretto il team a rientrare sulla linea dello start e ripartire in ultima posizione per poi non perdere alcun refolo e recuperare posizioni su posizioni sino a giungere al traguardo 1 assoluto, con, alle spalle nella somma dei due punteggi delle prove, Un Sogno e Pia.

Lignano

Un risultato importante in vista dei prossimi appuntamenti programmati con il trofeo "Principato di Monaco" a Venezia a fine giugno, Hannibal Classic a settembre per poi proseguire nelle acque slovene al Trofeo di Isola, a Trieste a ottobre con le tappe del trofeo "Città di Trieste" e "Barcolana Classic". Ricordiamo che Serenity veleggia anche per tutti nelle acque lignanesi, dalla base di Marina Punta Faro, per far assaporare il navigare di un tempo nelle giornate dedicate che Tiliaventum organizza da diversi anni, giornate accessibili e inclusive in cui tutti possono essere a bordo.

Torna su
UdineToday è in caricamento