Il gioco donato ai bambini per apprendere un corretto stile di vita

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Presentati al Presidente del Coni, Giorgio Brandolin, i campioni dei kit che verranno consegnati agli alunni delle scuole elementari del Friuli Venezia Giulia. L'iniziativa è parte integrante del progetto "Movimento in 3S" promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Coni regionale. Nella nuova sede udinese il presidente ha accolto il Responsabile Sostenibilità dell'Abs, Martina Ricetto, per la presentazione del kit "La mia casa è una palestra", un gioco che le Acciaierie Bertoli Safau hanno voluto realizzare con l'obiettivo di aiutare gli allievi delle elementari a estendere alle ore extra scolastiche gli insegnamenti appresi durante le lezioni del progetto Movimento in 3S. Il gioco, ideato e realizzato da ABS Acciaierie Bertoli Safau, promuove 14 attività da svolgere in un contesto quotidiano quali, per esempio, riordinare la propria camera, ballare, accompagnare a fare la spesa. Le attività sono state individuate rielaborando uno strumento analogo realizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Medici Pediatri, il Centro Universitario Sportivo di Modena e l'Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena. Il kit di "La mia casa è una palestra" contiene 88 adesivi, ognuno raffigurante una delle attività, un poster che le presenta attraverso divertenti illustrazioni e un foglio con le istruzioni del gioco. Il bambino è invitato a svolgere le attività promosse e ad attaccare sul suo diario scolastico gli adesivi corrispondenti quando queste vengono svolte. L'obiettivo è utilizzare tutti gli adesivi. Il poster può essere appeso in casa per ricordare al bambino o alla bambina di continuare il gioco, nella speranza che quando questo finisce rimangano delle nuove sane abitudini. "L'attenzione della Regione nella lotta all'obesità è molto alta. Un buon investimento su un sano stile di vita già a partire dai più piccoli si tradurrà in futuro in minori costi per la sanità, oltre che in una qualità della vita migliore per i cittadini di domani. Anche per questo sono grato all'Abs per il supporto economico offerto al progetto e per questo ulteriore interessante contributo" il commento del Presidente del Coni Fvg Giorgio Brandolin. Movimento in 3S è un'iniziativa per la promozione della salute attraverso lo sport che si prende cura degli allievi delle scuole elementari con lezioni di educazione al movimento, allo sport e a una sana alimentazione curate da laureati in Scienze Motorie. Il progetto è promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Coni e realizzato in collaborazione con Università di Udine, Burlo e Usr Fvg e con il contributo delle Acciaierie Bertoli Safau.

Torna su
UdineToday è in caricamento