"I sette piani" al Teatro Garzoni

Il testo racconta in chiave ironica e surreale la storia di un uomo, Giuseppe Corti, che in seguito a una malattia non identificata, decide di recarsi in una casa di cura specializzata, nella quale i pazienti vengono ospitati, in base alla gravità del loro stato, in sette piani: al settimo i meno gravi e al primo i più gravi. Al protagonista viene rilevato che al primo piano, lì dove le tapparelle sono abbassate, ci sono solo pazienti morti da poco. Giuseppe Corti, nonostante voglia assolutamente soggiornare al settimo piano e cerchi di nascondere il terrore, verrà traslocato di piano in piano, con scuse futili e motivazioni, alle quali non potrà dire di no. Anch'egli, alla fine, si troverà al primo piano, ma si renderà conto che questa sua discesa altro non è che una sua condizione mentale, in quanto al primo piano, non c'è nessuna tapparella abbassata ad attenderlo. Al termine della discesa, per lui c'è solo la consapevolezza di un tempo passato e di una vita non vissuta in pieno come avrebbe voluto. Liberamente tratto dal racconto "I sette piani" (contenuto nella raccolta del testo "Il borghese stregato" di Dino Buzzati) ed elaborato da Riccardo Michelutti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Friuli Doc 2019: il programma completo e tutto quello che c'è da sapere sulla 25esima edizione

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 12 al 15 settembre 2019
  • Udinestate 2019, il programma completo di tutti gli eventi

    • fino a domani
    • dal 7 giugno al 15 settembre 2019
  • I“Maestri” in mostra a Illegio 

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
  • A Illegio è l'anno dei "Maestri": c'è anche Picasso

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
    • Casa delle esposizioni
Torna su
UdineToday è in caricamento