Dal “global village” di McLuhan al “green smart village” di Gemona

L'associazione Missione Friuli Venezia Giulia invita al convegno: Dal "Global Village" di McLuhan al "Green Smart Village" di Gemona del Friuli, che si terrà il 22 ottobre 2014, ore 9:30, presso il Cinema Teatro Sociale, in via XX Settembre, 5 a Gemona del Friuli (UD)

La Convention tratterà tematiche inerenti alla progettazione architettonica e urbanistica di un "villaggio" ecocompatibile (green) e ipertecnologico (smart).

Coordinamento scientifico: Prof. Franco C. Grossi, Presidente di Missione Friuli Venezia Giulia

Il problema che si dibatte in questi ultimi anni è quello dell'adattare le tecnologie all'uomo, per pervenire a un migliore stile di vita, atto a compendiare un'attività lavorativa resa sempre più mobile e flessibile dalla globalizzazione in atto.

Ecco allora che si parla sempre più di "Smart City", in altre parole di "città intelligenti progettate a misura d'uomo", che si compendiano in un ambiente urbano in grado di agire attivamente per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini.

È qui da notare che a Kazan', capitale della Repubblica Autonoma del Tatarstan, nella Federazione Russa, si stanno edificando ben due "Smart City", ove si parte specificatamente dall'infrastrutturazione economico-logistica per giungere alla città efficiente e felice.

Si fa oggi un gran parlare di "trasformare" le città attuali in "smart" e la cosa è, purtroppo materialmente impossibile, a meno di non crearne di "ex novo", così come quelle di Kazan' e ciò, come si è accennato, a causa dei costi che risulterebbero insostenibili.

Partendo, invece, da una realtà più piccola, come ad esempio nel caso di Comuni di circa 10.000 abitanti, il tentativo di replicare tale progetto, in modalità "ergonomico correttiva", potrebbe essere perseguibile.

In più, tale realtà oltre che "smart", cioè integrata con i "new media", potrebbe essere anche "green", in altri termini ecosostenibile, nel rispetto dell'ambiente.

L'aspetto green coinvolge tutto ciò che è "ecocompatibile" e quindi sia lo stile di vita, sia i materiali da costruzione, sia lo studio delle coibentazioni per evitare dispersioni, sia il rispetto per l'ambiente e, naturalmente, la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Il progetto racchiude, quindi, due aspetti: quello "green" e quello "smart"; entrambi presuppongono un percorso formativo per i "cittadini".

Da cui il modello "Green Smart Village" di Gemona del Friuli.

Programma degli interventi:

Saluti istituzionali:

Paolo Urbani, Sindaco di Gemona

Roberto Revelant, Consigliere Regione FVG

Carlo Teghil, Assessore Provincia di Udine

Alberto Felice De Toni, Rettore Università di Udine, l'Università dell'Innovazione

Graziano Tilatti, Presidente della Banca Popolare di Cividale

Renata Capria D'Aronco, Presidente Unesco Udine

Interventi scientifici:

Gianni Fiaccadori, Istituto Commercio Estero, Roma

Specificherà i termini di adesione dell'ICE/Ministero Sviluppo Economico al progetto "Green Smart Village", che verranno attuati con la delibera già assunta da parte del suo Istituto. Secondo l'ICE, l'intuizione di far muovere in sincronia progettazione e ricerca, permetterà di giungere in breve tempo a un progetto-prodotto tale da funzionare come esempio applicativo, concreto e di grande impatto dei temi delle città del futuro e delle smart city, e al tempo stesso da 'contenitore' flessibile, affascinate ed energeticamente indipendente per attività commerciali o culturali temporanee.

Christina Conti, Università di Udine

Analizzerà gli aspetti del contesto territoriale, conseguente alla realizzazione del progetto, con particolare riguardo agli aspetti del "Design for All", sviluppando cioè la ricerca nell'ambito dell'accessibilità fisica e multisensoriale di beni, spazi e servizi. l'accessibilità è un requisito necessario che deve essere soddisfatto alle diverse scale del progetto architettonico ed urbanistico (accessori e componenti di design, ambienti interni, spazi urbani, parchi naturali, archeologici e strutture storiche, ecc.) in un contesto condizionato dalle variabili funzionali (in particolare dall'innovazione tecnologica, dall'evoluzione delle tecniche e dei materiali, e dalle molteplici novità di prodotto) e dalle variabili d'uso, con particolare riferimento allo sviluppo etico e sociale della "cultura dell'inclusione" e alla normativa nazionale e internazionale in materia di abbattimento delle barriere architettoniche.

Andrea Ciaramella, Politecnico di Milano

Illustrerà il software di Valutazione e Certificazione dell'efficienza immobiliare complessiva denominato B.Ra.Ve - Building Rating Value. Il mercato immobiliare ha sempre più necessità di essere qualificato non solo nelle prestazioni energetiche ed ambientali, ma anche nei costi manutentivi e gestionali, nella flessibilità degli spazi, nell'ottimizzazione delle superfici in funzione degli scopi ai quali viene adibito, nella conformità alla sicurezza, nelle prestazioni dell'involucro e degli impianti, nei servizi generali, ecc. Il Laboratorio GestiTec del Politecnico di Milano ha realizzato il Sistema di Rating BRaVe per individuare con precisione la qualità complessiva degli edifici (ove la "prestazione energetica" è soltanto una delle variabili della valutazione immobiliare), personalizzando la ricerca, durata più di due anni, alle esigenze dei committenti specializzati del settore immobiliare. BRaVe è attualmente il primo ed unico Sistema di Rating per determinare il Valore dell'Efficienza Complessiva degli edifici analizzandone tutte le caratteristiche e mettendole in relazione fra loro per progettare consapevolmente le attività di riqualificazione.

Roberto Collavizza, Direttore Territoriale Nord Est Telecom Italia

Illustrerà l'attività del Gruppo Smart City di Telecom Italia, per ciòche attiene alle seguenti specifiche tematiche: Smart Health → Sanità ed elettronica, Smart Education → Scuola digitale, Smart Mobility → Trasporto pubblico locale e privato, Smart Government → Servizi on-line, Mobilità Alternativa → Auto elettriche, Risorse Naturali → Gestione rifiuti, Efficienza Energetica → Smart building, Energie Rinnovabili → Fotovoltaico, Broad Band → Banda larga.

Maurizio Lapponi, Lambo, ex presidente vivaisti europei

Tratterà l'aspetto "GREEN", riferendosi specialmente agli aspetti florovivaistici urbani, con un intervento dal seguente titolo "Green Village, il verde pubblico e i giardini-orti pensili verticali"

Valerio Imperatori, IBM

Approfondirà le tematiche "SMART", identificando gli elementi tecnologici che, combinati, servono per attivare progetti di città intelligenti.

Franco Grossi, Università di Kazan', Federazione Russa

Recherà l'esperienza acquisita nella progettazione della "Kazan' Smart City" e di "Innopolis". Queste nuove realtà coinvolgono tutte le attuali tecnologie dell'ICT, intese quali "estensioni dei sensi" dell'uomo e tutto ciò che è "ecocompatibile" e quindi sia lo stile di vita, sia i materiali da costruzione, sia lo studio delle coibentazioni per evitare dispersioni, sia il rispetto per l'ambiente e, naturalmente, la produzione di energia da fonti rinnovabili

MISSIONE FRIULI VENEZIA GIULIA agisce sulla base del principio di sussidiarietà sancito dall'art. 118 della Costituzione della Repubblica Italiana, per lo svolgimento di autonome attività ed iniziative di interesse generale, che vengono favorite dallo Stato, dalle Regioni, dalle Città metropolitane, dalle Province e dai Comuni. In particolare si ripropone le finalità di assistere le amministrazioni pubbliche nello sviluppo di progetti attuativi e riforme in ambiti socialmente utili, promuovere la cultura e il brand caratterizzante la Regione Friuli Venezia Giulia nell'ambito di un'Economia della Conoscenza, attraverso iniziative interdisciplinari e interculturali, promuovere, infine, l'internazionalizzazione del FVG, sia a livello territoriale, sia per quanto riguarda le PMI, con particolare risalto per ciò che concerne le peculiarità enogastronomiche connotanti ogni singolo ente o comunità locale. Info: ItalianDesignSchool@live.com .

Informazioni: giuliana.simonetti@gemonaweb.it - Tel. 0432 973 244 - Cell. 348 44 87 305

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Open-day al Civiform di Cividale 2019

    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • Civiform
  • Alico: aperitivo natalizio per gli ex alunni e professori del Copernico

    • Gratis
    • 21 dicembre 2019
    • Osteria al Fagiano
  • "Brera 1939-1977. Verso un museo moderno": l'incontro con la storica dell'arte Erica Bernardi

    • solo domani
    • Gratis
    • 12 dicembre 2019
    • Casa Cavazzini

I più visti

  • Natale a Udine 2019, tutti gli eventi in programma

    • Gratis
    • dal 29 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Udine
  • Pattinaggio su ghiaccio, apre la prima pista in città

    • Gratis
    • dal 30 novembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Parco Terminal Nord
  • Natale e Capodanno a Lignano Sabbiadoro: gli eventi 2019

    • Gratis
    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
  • Come diventare autisti soccorritori in ambulanza

    • dal 7 novembre al 13 dicembre 2019
    • udine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento