La Riserva Naturale Regionale di Cornino festeggia 20 anni di attività

Ospiti Rossella Muroni, presidente nazionale Legambiente e Fulvio Mamone Capria, presidente nazionale Lipu. Interverrà il presidente del consiglio regionale, Franco Iacop. È prevista la liberazione di alcuni volatili ospitati al Centro di recupero fauna selvatica di Campoformido

La Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino, nel Comune di Forgaria nel Friuli, festeggia 20 anni di attività. Per l’occasione, domenica 3 luglio, dalle 10 alle 18, appuntamento con “Griffonday”, una grande festa per imparare, in maniera semplice e divertente, a conoscere e rispettare la natura e l’ambiente. Il 2016 rappresenta una tappa importante: il ventesimo anno dall'istituzione dei parchi e delle riserve naturali del Friuli Venezia Giulia che sono nati con la legge regionale 42 del 1996. Per tutta la giornata, il personale della Riserva di Cornino metterà a disposizione dei visitatori materiale informativo per far conoscere le tante attività della riserva naturale. Il programma è particolarmente ricco. I bimbi saranno i protagonisti dell’evento. Si comincerà alle 10 con l’apertura degli stand e dei laboratori didattico educativi. Non mancheranno giochi e animazione. Alle 11, dopo il saluto del sindaco di Forgaria, Pierluigi Molinaro, interverrà il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop. A seguire, il direttore scientifico, Fulvio Genero, terrà la conferenza "Tra cielo e acqua sulle ali del grifone", durante la quale si parlerà del “Progetto Grifone” e delle peculiarità naturalistiche del territorio. Alle 15 appuntamento con l’iniziativa "Alla scoperta della Riserva": un'escursione guidata che porterà i visitatori alla scoperta del centro visite. Sarà possibile ammirare gli “ospiti” delle voliere e apprezzare le peculiarità del lago di Cornino e del fiume Tagliamento. Durante la giornata, grazie alla preziosa collaborazione della Regione Fvg e di Maurizio Zuliani, responsabile del Centro di recupero animali selvatici di Campoformido, è prevista anche la liberazione di alcuni uccelli attualmente ospitati all’interno della struttura. Grazie all’associazione “Amici di Totò”, che si occupa di onoterapia (terapia assistita con l’asino), inoltre, i bambini potranno familiarizzare con alcuni asinelli. Ospiti d’eccezione della giornata di festa Rossella Muroni, presidente nazionale di Legambiente, e Fulvio Mamone Capria, presidente nazionale della Lega italiana protezione uccelli (Lipu). Tutte le attività saranno gratuite e si terranno negli spazi esterni del centro visite. «Il gioco è un’attività fondamentale per sviluppare e perfezionare le capacità motorie e gli aspetti comportamentali dei bambini – spiega Ylenia Cristofoli, presidente della cooperativa Pavees, che gestisce la riserva -. Attraverso il gioco è possibile trasmettere concetti importanti. I più piccoli imparano a conoscere meglio se stessi e il mondo che li circonda. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di organizzare questa giornata. Sarà anche un’occasione per festeggiare, con tanti ospiti, 20 anni di attività: un traguardo importante». 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento