"Radura", la nuova installazione in piazza Venerio

Fino alla fine di agosto sarà possibile visitare l'opera disegnata da Stefano Boeri. Inaugurazione fissata per il pomeriggio di venerdì

Lavori in corso per completare "Radura"

Chi fosse passato per piazza Venerio tra ieri e oggi si sarà chiesto che cosa rappresentasse quella serie di colonne in legno sistemate nello spazio urbano posizionato tra la chiesa di San Francesco, la sede della Camera di Commercio e gli uffici comunali. Si tratta di “Radura”,installazione ideata dall’architetto Stefano Boeri e realizzata dalla Filiera del legno Fvg per il Milano Design Week - Fuorisalone 2016.

IL VERNISSAGE. Venerdì, alle 17, ci sarà l’inaugurazione ufficiale. Lo spazio sarà visitabile fino alla fine di agosto. Alla presentazione interverranno il presidente di Innova Fvg Michele Morgante, l'assessore regionale al Territorio Mariagrazia Santoro, l'assessore comunale alle Attività Produttive e Turismo Alessandro Venanzi e il presidente dei Giovani industriali di Milano Federico Ghidin.

LA REALIZZAZIONE. Radura è stata realizzata in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Filiera del Legno Fvg - che unisce diverse aziende che costituiscono gli anelli fondamentali della catena di lavorazione del legno strutturale del Friuli Venezia Giulia - e il Consorzio Innova Fvg, ente publico economico dedicato allo sviluppo del territorio. Hanno partecipato le aziende De Infanti, Legnolandia, Domusgaia, Serrametal, Vidoni e Diemmelegno per la parte strutturale e Stolfo per le sedute “Selvanera”, che si integrano con semplicità diventando esse stesse un inno al legno. Si tratta di uno spazio circolare, composto da 350 colonne cilindriche in legno che raggiungono un'altezza massima di 6 metri. Ha un diametro esterno di 10,5 metri ed uno interno di 7 metri. Le colonne sono ancorate al suolo grazie a una pedana circolare in legno alta 45 centimetri. I visitatori hanno la possibilità di sedersi per una sosta di riflessione o relax, sperimentando un'atmosfera sonora alternativa al rumore di fondo metropolitano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Scritta ingiuriosa prima della partita, operai all'opera per eliminarla

Torna su
UdineToday è in caricamento