Epifania in Friuli, tra "Spadone", "Tallero" e "pignarûi"

Il Friuli si prepara a vivere nuovamente la magia della festa, intrisa di rito e significati come poche altre nel nostro territorio. Il programma degli appuntamenti principali

Se le messe del Tallero e dello Spadone rappresentano la tradizione millenaria dell’Epifania friulana, il “Pignarûl Grant” di Tarcento ha una dimensione meno longeva, ma ugualmente carica di fascino e significato. I tre appuntamenti la fanno da padroni per “la festa che si porta via tutte le altre”, come dice l’adagio, ma ci sono tanti altri eventi sparsi tra città (il 6 gennaio) e provincia in questa due giorni di celebrazioni. Abbiamo selezionato un elenco dei “pignarûi” da poter vedere, cercando di individuarne per tutte le zone del territorio friulano. 

IN CITTÀ

CUSSIGNACCO. Si inizia alle 16.30 con l’in­trat­te­ni­men­to per gran­di e pic­ci­ni sino all'accensione delle 17.30 or­ga­niz­za­ta dal Cir­co­lo cul­tu­ra­le El­le­ro in col­la­bo­ra­zio­ne con il grup­po lo­ca­le No stà sgur­là e la Ursus ani­ma­zio­ne.


BALDASSERIA. Falò anche in Bal­das­se­ria, con la pira al­le­sti­ta nel campo tra via Bal­das­se­ria Alta e via Car­gnac­co.

LAIPACCO. Alle 18 "il moto pi­gnarûl di Lai­pac­co", seguirà lo spettacolo pirotecnico e la lotteria in attesa dell'arrivo della Befana in Moto.

Via GERVASUTTA. Sempre dalle 18 accensione del fuoco accompagnato da vin brulè.

GODIA. Dalle 18.30 tutti a scrutare da che parte andrà il fumo  del pignarul di Godia e alle 19 lo spettacolo pirotecnico.

Via CHISIMAIO. alle 18 si inizia con la consegna dei regali della Befana per i più piccoli, alle 18.30 par­ti­ran­no le ani­ma­zio­ni e i gio­chi  e alle 19 si ac­cen­de­rà il gran­de fuoco pro­pi­zia­to­rio.

IN PROVINCIA

GIOVEDÌ 5 GENNAIO

JALMICCO DI PALMANOVA. Nella frazione della Fortezza il “Pignarûl dell’Epifania”, a partire dalle 19.00.

LIGNANO SABBIADORO. Festa a partire dalle 17.00 nel piazzale di Terrazza a Mare. Alle 17.30 l’accensione della “foghera”. 

LATISANA. Dalle 16.30, nel capoluogo, festa e animazione per bambini. Nella frazione di Sabbionera, alle 18.30, la foghera.

ARIIS DI RIVIGNANO. Alle 19.30 appuntamento sul fiume Stella per il fuoco epifania sull’acqua. 

STRASSOLDO. Festa a partire dalle 19, con il fuoco epifanico. 

VENERDÌ 6  GENNAIO 

COLUGNA. All’area verde del caso sportivo “Frassinetti” - dalle 17.30 - in poi, festa e pignarûl. 

FELETTO. Accensione del pignarûl in via Trento, alle 18.30.

TABOGA DI GEMONA. Dalle 18.00, nella frazione del centro della pedemontana, accensione del “medili” epifanico e le previsioni per il nuovo anno. 

PALMANOVA. Festa, a partire dalle 19.00, con il pignarûl in via Vallaresso. 

GRUPIGNANO DI CIVIDALE. Dalle 20.00, nella frazione della cittadina ducale, tradizionale “fogarissa” organizzata dagli “Amîs di Grupignan”. 

TEOR. La festa inizia alle 18.00, al campo sportivo. Alle 19.00 l’accensione del pignarûl. 

LATISANOTTA. Si fa festa sia il 6 che il 7 nella frazione di Latisana. Il momento clou all’Epifania, con la la foghera accesa alle 19.00.

CERVIGNANO. A Scodovacca ci sarà l’accensione del pignarûl a partire dalle 17.

PRADAMANO. Appuntamento alle 17 per l’inizio della festa. 


 

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento