Miha Mazzini a vicino/lontano, simbolo della letteratura slovena

Il romanzo di Miha Mazzini, uno delle più importanti voci delle letteratura slovena del nostro tempo, sarà presentato in anteprima nazionale al festival vicino/lontano. L'autore del libro "I Cancellati" dialogherà con il giornalista e scrittore Gigi Riva, che ha seguito tutte le guerre balcaniche degli anni Novanta, e con l'avvocato Andrea Saccucci, insignito dell’European Pro Bono Award “for exemplary partnership in the public interest” per l’attività prestata a tutela dei “cancellati” della Slovenia.

Al centro de “I cancellati” troviamo una vicenda paradossale, ispirata a una storia vera che somiglia alla storia di migliaia di persone vittime dell’assurda cancellazione della loro identità documentale a seguito della disintegrazione dello Stato jugoslavo. Uomini e donne che hanno smarrito ogni possibilità di esistere legalmente. “I cancellati” narra il calvario di una madre nubile, Zala, che nel 1992, alla clinica di maternità di Lubiana, dove si è recata per partorire, scopre di non fare più parte del sistema informatico e quindi di non esistere ufficialmente.

Il romanzo narra quello che è successo nella realtà a migliaia di cittadini che il 26 febbraio 1992 il Ministero dell’Interno della Slovenia ha cancellato dai sistemi informatici: negli uffici anagrafici a queste persone è stata annullata la carta d’identità. È anche grazie a due avvocati italiani, Giulio Lana e Andrea Saccucci, che la causa dei “cancellati” è stata vinta davanti alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Bluewater", il film girato a Cividale esce su Vimeo

    • dal 22 marzo 2020 al 22 marzo 2021
  • A Udine ripartono le mostre d'arte: "Lorenzo Missoni _ Pensiero. Poetico."

    • dal 29 maggio al 19 settembre 2020
    • Kobo Shop
  • Workshop di marketing sportivo

    • 20 giugno 2020
  • Opere d'arte tra la natura: riapre il parco Braida Copetti

    • Gratis
    • dal 11 giugno al 5 luglio 2020
    • Parco sculture "Braida Copetti"
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento