Generazione whatsapp, sicurezza in rete e cyberbullismo: come proteggere, educare e responsabilizzare i nostri figli on-line

Il Comune di Moruzzo, all' interno di un ciclo di incontri dedicati ai temi delle Nuove Tecnologie, ospita Lunedi' 12 Dicembre una serata dedicata al il tema delle nuove gnenerazioni di Nativi Digitali che si muovono in maniera disinvolta sulla rete e dei nuovi genitori che si trovano talvolta senza strumenti sufficienti per educare e proteggere i propri figli online. Saranno trattati i seguenti temi: - Tutti i telefoni smartphones che utilizzano ora i ragazzi hanno accesso costante ad Internet. I ragazzi si sentono esperti, ma spesso ignorano i rischi e i reati che si possono commettere inconsapevolmente online. - Tutto quello che un ragazzo minorenne fa, sia con i telefoni cellulari sia su Internet, ricade sulla responsabilità dei genitori. - Quali regole e quali strategie per proteggerli e guidarli ad un utilizzo sicuro, responsabile e positivo di questi strumenti? - Le nuove sfide per la famiglia nell'era digitale Interverranno: Marco Grollo: esperto di Media Education e Cittadinanza Digitale, socio fondatore dell'Associazione MEC Giacomo Trevisan: esperto di Sicurezza on-line e Cyberbullismo, coordinatore regionale MEC Saranno inoltre promossi i corsi di alfabetizzazione informatica organizzati dal Comune di Moruzzo e le attività del Centro PASI.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Vasco a Lignano, la bella stagione inizia ancora una volta col Blasco

    • 27 maggio 2019
    • Stadio "Teghil"
  • Oltre 6550 visitatori provenienti dal FVG in due settimane a “La fabbrica della scienza”

    • dal 20 al 31 maggio 2019
  • I“Maestri” in mostra a Illegio 

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
  • A Illegio è l'anno dei "Maestri": c'è anche Picasso

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
    • Casa delle esposizioni
Torna su
UdineToday è in caricamento