San Giorgio in festa con Itinerannia 2017: il programma

Inaugura giovedì 1° giugno la tradizionale manifestazione della Bassa Friulana, che mette in vetrina tutte le tipicità del territorio, e sale già l'attesa di ritrovare il territorio di san Giorgio di Nogaro e Comuni limitrofi animato dalle decine di stand che per quattro giorni trasformeranno la cittadina in un continuum di attrazioni non solo per i turisti che giungono da fuori regione ma anche per gli stessi friulani, sempre più incuriositi da questo territorio che riserva ancora molto da scoprire.

ItinerAnnia è infatti un caleidoscopio di iniziative che vede un susseguirsi ininterrotto di spettacoli, mostre, conferenze, musica, sport e divertimento per pubblico di ogni età, a cui fanno da sfondo le decine di stand dedicati ai prodotti artigianali, agro-alimentari ed eno-gastronomici tipici della zona, che diventano spesso dei veri e propri ristoranti open air dove è possibile degustare prelibatezze di alta cucina, in particolare le varie specialità di pesce (programma e informazioni sul sito www.itinerannia.org).

IL PROGRAMMA

L'apertura ufficiale della manifestazione, giovedì 1° giugno alle 18, partirà come di consueto con un corteo che da piazza del Municipio arriva a Villa Dora, quest'anno accompagnato dalla Banda di Mezőhegyes, la cittadina ungherese gemellata con San Giorgio. Seguirà la consegna del Premio Itinerannia, che annualmente viene assegnato per speciali meriti a uno o più personaggi del nostro territorio e che per quest'anno è il grande e stimato allenatore dell'Udinese Gigi Delneri, presente alla manifestazione. Nella stessa serata avranno inizio le prime attrazioni e, una di queste, è "Living History", le visite guidate a un accampamento romano ricostruito nei minimi dettagli, così come si presentava all'epoca in cui la Via Annia, nella zona di San Giorgio, era una postazione di sosta e rifornimento. Già dalla serata di giovedì entreranno in funzione tutti i chioschi e i ristoranti all'aperto con tutte le specialità tipiche della bassa friulana, il tutto animato da musica per tutte le età. Alle 22.30, nel parco di Villa Dora, avrà luogo la prima "puntata" di "Appuntamento con la storia…", una novità di questa edizione che rimane però una sorpresa da scoprire di persona.

Da venerdì la fiera comincerà di primo mattino al laghetto di Chiarisacco con la tradizionale gara di pesca riservata ai "Pierini", mentre alle 10 è prevista la partenza della "COLOR ItineRUNnia", la divertente corsa colorata attraverso le vie di San Giorgio (info e iscrizioni: 338 7054696, umfsonica@gmail.com). In tarda mattinata partirà anche la prima risalita con motoscafo del Fiume Corno da Porto Vecchio (prenotazione necessaria al 334.5773311). Per tutto il corso della giornata saranno attivi chioschi e stand enogastronimici animati da musica e attrazioni per grandi e bambini: per i più piccoli in particolare, alle 17 a Villa Dora, "L'ora del racconto" porta in scena "Gli sporcelli" di Roald Dahl, autore riscoperto grazie alla trasposizione cinematografica di uno dei suoi più celebri romanzi e divenuto fra i più amati del momento. In serata è atteso anche lo show di danze latino-americane, balli caraibici, hip pop, break dance, danze orientali e danza moderna a cura dell'Associazione "Danze Sportive Olimpia" di Cervignano, mentre alle18.30 preso il Bar Convivio in Piazza della Chiesa avrà luogo anche quest'anno la degustazione guidata a premi delle birre artigianali friulane (prenotazioni allo 0432.516744 o categorie@uaf.it fino ad esaurimento dei posti). Il "pezzo forte" della giornata è l'appuntamento alle 21.00 a Villa Dora con "Pistillo Show", uno spettacolo geniale e surreale in cui PISTILLO - personaggio televisivo del programma comico "Colorado" - lascerà esterrefatto il pubblico, trascinandolo in un divertente show senza dire una parola. Infine, alla consueta ora, a sempre a Villa Dora, l'Appuntamento al buio con la storia…".

Nella giornata di sabato ItinerAnnia riaprirà le danze all'insegna dello sport di gruppo con la "Groupcycling", mentre proseguiranno le iniziative che accompagnano tutti i giorni della fiera, a cui si aggiungono i progetti culturali fra cui la mostra fotografica "Mille volte donna", l'aperitivo culturale "Archeoritivo" a cura dell'archeologa Tiziana Cividini e l'associazione Ad Undecimum, "Dietro il fronte: San Giorgio e la Grande Guerra" e molto altro illustrato dal programma visibile sul sito web. La serata di sabato, sempre animata da musica in ogni piazza della cittadina, prevede un'altra novità: a Villa Dora alle 21, la prima edizione di COSPLAY CONTEST, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati del mondo cosplay, e un'attrazione sia per chi si cimenta nelle varie interpretazioni, sia per chi fa da spettatore. Attesissimo anche la tradizionale "Bici Annia Tour", la pedalata non competitiva attraverso i Comuni della via Annia (info e pre-iscrizioni: 393 1965006, umfsonica@gmail.com).

Per tutto l'arco della domenica, si ripeteranno le principali manifestazioni e le attrazioni per i bambini, fra cui il laboratorio "Dame, spade e cavalieri" alle 15 a Villa Dora, mentre la risalita del fiume Corno sarà animata da letture sceniche relative al tema della Grande Guerra, di cui San Giorgio è stata grande protagonista con la sua Università Castrense. Alle 18 a Villa Dora un'altra novità è quella della "Festa interculturale" animata da un gruppo di artisti, musicisti e ballerini che racconteranno attraverso i diversi ritmi musicali e coreutici le tradizioni di vari popoli. Attesissimo in serata (alle 21 a Villa Dora) il "CATINE SHOW" con l'irrefrenabile Caterina Tomasulo, la comica diventata celebre per aver portato sui palcoscenici i suoi divertenti monologhi sui vezzi del friulano parlato. E come consueto epilogo della fiera, l'immancabile estrazione della lotteria. Durante tutta la manifestazione funzioneranno fornitissimi chioschi enogastronomici oltre a una mostra-mercato di prodotti tipici: in particolare, in piazza della Chiesa, il pesce della laguna e la tradizionale gastronomia friulana (frico e polenta), birra artigianale e vini locali. Mentre a Villa Dora , sempre per il "Living History" verrà riproposta una ricostruzione della "Taberna Romana" con degustazione dei piatti e delle bevande tipiche della cucina del periodo Romano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • 27esima Festa della Zucca di Venzone 2019

    • Gratis
    • dal 26 al 27 ottobre 2019
  • "Leonardo arte scienza filosofia": il Festival Mimesis 2019

    • Gratis
    • dal 18 al 26 ottobre 2019
    • diverse location
  • Ad Aquileia la prima edizione di Gaudeamus: tradizioni, enogastronomia, giochi, storia e cultura

    • Gratis
    • dal 2 al 3 novembre 2019

I più visti

  • Fiera di San Simone 2019 a Codroipo, il programma

    • Gratis
    • dal 18 al 28 ottobre 2019
  • 27esima Festa della Zucca di Venzone 2019

    • Gratis
    • dal 26 al 27 ottobre 2019
  • "Sapori di castagne" a Magnano in Riviera 2019

    • Gratis
    • dal 18 al 27 ottobre 2019
  • "Trame Longobarde: tra architettura e tessuti", la mostra a Cividale del Friuli

    • dal 28 marzo al 27 ottobre 2019
    • Monastero di Santa Maria in Valle
Torna su
UdineToday è in caricamento