I "Teatranti Clandestini" portano la commedia popolare viennese ad Artegna

I Teatranti Clandestini in collaborazione con l'Associazione Amici del Teatro, Crescere con i piccoli e la Scuola dell'infanzia Mons. Castellani presentano:

HANSWURST, LE DONNE, IL RE E... IL CAPRONE VENERDI' 25 NOVEMBRE

Una commedia popolare Viennese ideata nel 1724 da Stranitzky e riscritta a Udine nel 2013... un ponte che unisce l'Impero di allora alla Udine multilingue di oggi che parla Friulano, Udinese ed Italiano, un allestimento nella tipica tradizione popolare, un salto nel tempo di un teatro che non esiste più. Regia di Dario Paolo D'Antoni.

I Teatranti Clandestini compagnia teatrale amatoriale composta da attori di varia provenienza e formazione che nel 2013 danno vita ad un'associazione culturale teatrale le cui finalità istituzionali sono la pratica, la diffusione e la promozione della cultura teatrale. A questo scopo hanno elaborato la tesi di laurea dal titolo "Le origini della commedia popolare viennese: le Wiener haupt-und staatsaktionen di J. A. Stranitzky" presentata da Barbara Duranti alla facoltà di lingue e letterature straniere dell'Università di Udine. In particolare è stata rielaborata la commedia dal titolo originale "Der Grossmüthige Überwinder seiner selbst" composta a Vienna nel 1724. Mantenendo inalterato lo spirito drammaturgico, Dario Paolo D'Antoni, Barbara Duranti e Massimiliano Lancerotto hanno riadattato il testo ponendo i dialoghi su tre piani linguistici: l'italiano, il friulano ed il dialetto veneto-udinese con l'intento, fra gli altri, di riscoprire proprio la parlata udinese. ITC stanno quindi lavorando con entusiasmo perseguendo le finalità di tutela e promozione dei dialetti e delle lingue parlati in Friuli e di studio di un particolare periodo di fermento teatrale in Europa, a Vienna. Da questo progetto, nasce la commedia "Hanswwurst, le donne il re… il caprone".

Il re Cosroes si invaghisce della principessa Ismene, nonostante sia fidanzato con la bella e fedele Stellandra. Ismene è però innamorata, ricambiata, del principe Vardanes (figlio di Cosroes). Pur di averla, il re Cosroes non esita a ricorrere alla forza e minaccia di fare uccidere lo stesso Vardanes se la bella fanciulla rifiuterà di assecondarlo. Alcandro, assistente del re, vive invece un rapporto curioso con l'amata Julia e … Contemporaneamente alla vicenda dei signori nobili si svolge la vicenda dei servitori con Hanswurst che ha sedotto ed abbandonato molte donne lasciandole con una schiera di figli. Dalle stesse viene perseguitato e addirittura gli mandano un caprone indemoniato perché lo riconduca in patria e lo obblighi a sposarle una dopo l'altra. Il compare Riepl affronterà il caprone! Alla corte di Cosroes, Hanswurst viene invece insistentemente corteggiato dalla serva Brunette. Ma alla fine della commedia…



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • Castelli Aperti, il programma e le dimore che partecipano

      • dal 1 al 2 aprile 2017
      • varie location
    • Stasera si “Cena col Baffo”! Scopri i ristoranti in città dove gustare i menù speciali Birra Moretti

      • dal 1 settembre 2016 al 31 dicembre 2017
    • Udine in musica 2017: 5 giornate di concerti e grandi show in Fiera e al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

      • dal 19 al 26 marzo 2017
      • Teatro Nuovo Giovanni da Udine; Padiglione 6 Ente Fiera

    I più visti

    • Castelli Aperti, il programma e le dimore che partecipano

      • dal 1 al 2 aprile 2017
      • varie location
    • Stasera si “Cena col Baffo”! Scopri i ristoranti in città dove gustare i menù speciali Birra Moretti

      • dal 1 settembre 2016 al 31 dicembre 2017
    • Udine in musica 2017: 5 giornate di concerti e grandi show in Fiera e al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

      • dal 19 al 26 marzo 2017
      • Teatro Nuovo Giovanni da Udine; Padiglione 6 Ente Fiera
    • La Fine del Nuovo: inaugura la grande mostra d'arte visiva

      • dal 21 maggio 2016 al 21 maggio 2017
      • Villa Manini
    Torna su
    UdineToday è in caricamento