Il trio Frizzi Comini Tonazzi torna, finalmente, a esibirsi dal vivo

Il concerto sarà il prossimo 27 aprile, ma la notizia è che Sandro Comini ha deciso di "rientrare" nel gruppo lanciando la sfida agli altri due

Frizzi Comini Tonazzi durante le prove

Quattro anni fa hanno festeggiato i loro "primi 40 anni". Ma i veri udinesi appassionati non possono certo sentirsi appagati da un concerto che ormai si è svolto nel 2015. Il trio Frizzi Comini Tonazzi si ama sempre, a prescindere. E lo si vorrebbe ascoltare ancora e ancora, soprattutto dal vivo. Ecco perché, chi li segue seppur distrattamente nei loro blandi movimenti social, non si è lasciato sfuggire alcune indiscrezioni tra un post e l'altro. Da qualche giorno ronza infatti un certo rumore intorno alla data del 27 aprile.

La reunion

Fermi da diverso tempo, è Tonazzi a svelare l'arcano, ovviamente scrollandosi di dosso ogni responsabilità. «Era Comini a non avere più tempo ed è stato lui a dirci che gli era tornata voglia!». Detto, fatto. La data era già pronta, perché le richieste non sono mai mancate. Sono in tanti, infatti, ad aver aspettato il momento in cui il trio di "La bigate" e "Il maniago di Maniago" annunciasse qualche nuovo concerto e finalmente quel momento è arrivato.

La data

Il fatidico giorno è sabato 27 aprile e la location è La Casaccia di Faedis. «Abbiamo deciso di smettere con palazzetti e stadi, perché abbiamo una certa età. Ora ci concediamo per i pochi che sanno apprezzarci davvero». Che sarà uno spettacolo indimenticabile lo si capisce dal modo in cui Tonazzi affronta la faccenda. Il suo, inconfondibile, stile dissacrante e canzonatorio. Ovveo quello che li ha consacrati inimitabili icone di friulanità demifisticatrice e ironica.

Lo spettacolo

«A breve daremo i dettagli su come si svolgerà la serata», ha continuato Tonazzi, aggiungendo che sono già arrivate altre richieste per altri concerti, sempre per serate con pubblico contenuto. «Non siamo ora in grado di affrontare prove per sostenere concerti in sagre come una volta, ma ci è tornata la voglia di suonare in pubblico e così il nostro impegno è al momento quello di ritrovarci ogni martedì per provare. Il problema - chiude Tonazzi - è che cominciamo a parlare d'altro e non veniamo mai a capo di nulla... per il 27 aprile abbiamo infatti intenzione di suonare qualcosa di nuovo, che non abbiamo però ancora iniziato a scrivere!». Per chi li conosce, questa è senza dubbio la migliore garanzia per una serata di assoluto successo. Dategli una chitarra e la libertà di pensiero, e questo trio che ha anticipato lo stile alla Elio e le storie tese, mescolando quotidianità a gergo comune e facendone uscire una filosofia di vita in salsa friulana, sarà capace di sorprendervi ancora. A distanza di più di 40 anni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

Torna su
UdineToday è in caricamento