Dal 2 al 4 febbraio approda per la prima volta in regione, Paolo Saporiti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Dopo aver toccato diverse città e regioni (Roma, Torino, il Veneto, la Liguria e la Toscana) arriva anche da noi il tour con cui il cantautore milanese Paolo Saporiti promuove il nuovo album “Acini”, pubblicato recentemente da Goodfellas Records. A tre anni di distanza dal precedente album e dopo la parentesi del progetto Todo Modo in trio con Giorgio Prette e Xabier Iriondo (rispettivamente ex batterista e chitarrista degli Afterhours), “Acini” si ispira ad “Acini d'Uva”, romanzo inedito di suo padre e si presenta come un lavoro pieno di amore, declinato nelle sue varie forme, proponendo un cantautorato in cui domina l’attenzione per i dettagli e la profondità dei testi. “La sua voce calda, graffiante ed evocativa si interseca perfettamente con gli arpeggi costruiti dalla chitarra baritona acustica.” (da Rockit.it) Settimo capitolo della propria carriera solista (tra cui “Alone” con la produzione artistica di Teho Teardo ) “Acini” è un vero e proprio ritorno a casa, svestendo, almeno per una volta, le movenze della protesta a tutti i costi. Un ritorno a sonorità più aperte, a un certo tipo di qualità e centralità della voce, a una diversa ricerca di aderenza tra arrangiamenti più rotondi e il rispetto delle specifiche singole emozioni dei brani, in cui riecheggiano umori ed epiche varie del Jeff Buckley di “Grace”, passando dal purismo ascetico di un Bon Iver per arrivare alle mescolanze imprevedibili di un Devendra Banhart.  Per intraprendere questo percorso, il cantautore milanese si avvale della collaborazione di un vecchio compagno di viaggio – Christian Alati – curatore in toto della produzione. Sul palco viene accompagnato da Alberto N. A. Turra (virtuoso chitarrista e compositore milanese già con Roy Paci Corleone, Pierpaolo Capovilla, Sarah Stride e molti altri) e Lucio Sagone (batterista e compositore già con Don Quibol, Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo, Cods). Appuntamenti: Sabato 2 febbraio, ore 21 Osteria dal Lendar, Via Marinelli 33 - Tarcento (UD) Special guest: Tunnel (Melotronic Pop italiano) Domenica 3 febbraio, ore 18 Birra e Basta, Borgo Aquileia 14 - Palmanova (UD) Special guest: Mick Gaze (post-wave acustico) Lunedì 4 febbraio, ore 19 Mimì e Cocotte, Via L. Cadorna 19 - Trieste.

Torna su
UdineToday è in caricamento