Inaugurata a Udine la 'Casa delle donne'

Si tratta di un centro di aggregazione e di attività per le associazioni femminili: lo spazio è stato dedicato a Paola Trombetti, anima attiva della Commissione Pari Opportunità

La nuova ‘Casa delle donne’, la prima mai realizzata a Udine è stata inaugurata oggi, 14 marzo, con la presentazione di un ricco calendario di iniziative organizzate in occasione degli 'open days'.

Si tratta di un luogo dove le associazioni che si occupano delle tematiche femminili possano trovare adeguato spazio e dove possano continuare a garantire la propria attività.

“In un’epoca dove abbiamo ancora troppi esempi di disparità – ha dichiarato il sindaco Furio Honsell – questo sarà uno spazio che abbiamo voluto per accelerare i percorsi di integrazione, promuovendo le attività di genere”.

Il nuovo spazio dedicato all’associazionismo e aggregazionismo femminile si trova in via Pradamano 2, nei locali dell’ex alloggio di custodia della scuola Fermi, ristrutturati grazie a un importante intervento messo a punto già nel precedente mandato. I locali, poi, sono stati arredati da un vero e proprio pool di aziende e realtà del territorio che hanno voluto sostenere il progetto.

La soddisfazione per il risultato raggiunto è stata espressa anche dalla presidente della Commissione Pari Opportunità, Sara Rosso. “Se oggi siamo qui – dichiara – è merito anche e soprattutto del prezioso lavoro svolto dalla Commissione precedente e della sua presidente Carmen Galdi. Un lavoro portato avanti con tenacia e determinazione al quale va il mio personale ringraziamento e quello di tutta la Commissione che ho l’onore di presiedere”.

Il taglio del nastro per l’inaugurazione dei locali è stato anche l’occasione per lo scoprimento della targa di intitolazione della casa. “Insieme con la Commissione Pari Opportunità abbiamo voluto intitolarla – spiega l’assessore Del Torre – a Paola Trombetti, per molti anni anima e cuore della Commissione visto che seguiva volontariamente tutte le questioni organizzative e di segreteria della Commissione stessa. Paola – prosegue – è mancata circa due anni fa, vinta dalla sclerosi multipla che l’aveva debilitata nel fisico, ma non nello spirito visto che fino all’ultimo ha sempre combattuto per il raggiungimento di tutte le  pari opportunità, non solo quelle di genere, tanto che nel suo nome è nata anche l’associazione ‘Paola con noi’”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La strada è piena di buche, albergatore solerte le fa coprire in un pomeriggio

  • Cronaca

    Va in escandescenza in caserma, denunciato

  • Cronaca

    Più di mille foto da tutta Europa, a Marano Lagunare trionfa il fotonaturalismo

  • Cronaca

    Rissa fra giovani in piazza Matteotti

I più letti della settimana

  • Ritrovata morta nel bagagliaio dell'auto, era scomparsa da settimane

  • Incidente mortale in autostrada nel tratto tra Villesse e Palmanova

  • Sigilli al resort di lusso che doveva inaugurare a Lignano a fine mese

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

  • Due giovani madri se le suonano di santa ragione nel giorno della festa della mamma

  • Ubriaco alla guida: provoca un incidente, scappa, perde la targa e si schianta

Torna su
UdineToday è in caricamento