Premariacco, gli over 65 sono "tablet addicted"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Si è concluso prima di Natale il primo corso gratuito per utilizzo dei tablet organizzato dal Comune di Premariacco e dedicato ai residenti over 65. Un'entusiastica partecipazione al ciclo di 8 lezioni tenute a titolo gratuito dal professor Gianni Cignacco pensate e realizzate per insegnare a chi è meno incline all'uso delle nuove tecnologie a muoversi nel mondo multimediale. Mandare email, navigare sul web alla ricerca di informazioni ed ogni altra operazione utile a sbrigare anche semplici commissioni con l'avvento di internet oggi per alcuni, sono azioni fattibili solo con l'aiuto di figli e nipoti. Da qui l'iniziativa dell'amministrazione che ha raccolto le iscrizioni e dato avvio agli incontri. Un corso base reso possibile anche grazie all'A.S.D. Simpri Chei di Premariacco che ha acquistato e donato i dispositivi che gli "studenti" hanno potuto utilizzare in comodato gratuito anche a casa per tutto il periodo delle lezioni. A conclusione de questo primo corso, nato con la volontà di testare quali siano le necessità e le richieste del territorio, in cantiere un nuovo progetto da attivare in collaborazione con i giovani residenti nel comune e con le scuole secondarie di secondo grado. Obiettivo: attraverso i progetti scuola-lavoro e le borse lavoro giovani - queste ultime che già dalla scorsa estate per volontà della nuova amministrazione si sono basate su progetti specifici volti a sviluppare le capacità dei ragazzi, abbandonando l'idea di impiego quali semplici facchini a servizio del Comune - affiancare i ragazzi ai "meno" giovani nell'utilizzo di internet, applicazioni e telefonini di nuova generazione, incentivando anche l'interazione tra generazioni diverse, in un progetto più ampio di crescita sociale e personale.

Torna su
UdineToday è in caricamento