"Flamenco y poemas": al Palamostre omaggio a Garcia Lorca

Flamenco e poesia - legame indissolubile tra il Flamenco e le poesie di García Lorca capace di focalizzare nei suoi canti poetici l'immaginario del cante jondo di cui la musica e i simboli rappresentano il fulcro.

Questa forte simbiosi tra danza, musica e poesia ha consentito al Flamenco di far parte della cultura e della tradizione musicale Spagnola e dal 2010 di essere riconosciuto dall'Unesco come Arte Universale che lo ha eletto a Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità.

L'Associazione Viento Flamenco nasce con il proposito di divulgare il Flamenco non solo come "baile" ma bensì come veicolo di memoria della cultura e della tradizione del popolo nomade dei gitani.

Definire il Flamenco solo come una danza o un genere musicale è restrittivo, il Flamenco è una forma di rappresentazione teatrale è il modo dei gitani, popolo fuori dalla storia, di raccontare la propria storia che, durante le lunghe migrazioni, ha arricchito la propria cultura conferendo alla propria musica un carattere di universalità comune a pochi altri generi.

Gli stili musicali del flamenco sono detti "palos" ed in questa serata si andranno a presentare anche quelli meno conosciuti come la Zambra, Zorongo Gitano y Romeras, sarà un viaggio musicale sostenuto dalle "canciones", recitate dall'attrice Monica Mosolo, del poeta Federico Garcia Lorca a cui è dedicata la serata.

Lo spettacolo sarà aperto, come da tradizione, dal brano "Mil Pasos con la coreografia di nonsoloflamenco , a seguie sul palco del Palamostre si esibiranno più di ottanta danzatori della Compañia Viento Flamenco provenienti da tutto il F.V.G. Direttamente da Siviglia gli ospiti espressione del Flamenco Internazionale Cristina Benitez (baile) e Lucas Ortega (cante) affiancati da altri artisti del mondo Flamenco Nazionale Elisabetta Mascitelli (baile y flauta), Angelo Giordano (cante y guitarra), Michele Pucci (guitarra), Frank de Franceschi (cajon), Cristina Verità (violín) e Giorgio Pacorig (piano).

Mantones, abanicos, baston, cajones, palmas y batas de cola completeranno il "cuadro flamenco" per un'emozione che prima parte dal profondo dell'anima dell'artista "por dentro" e solo cosi arriva diretta nel profondo dell'anima dello spettatore!

Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con il Comune Udine.

Info e Ticket: Cell: 328.7937109 - 347.4513241, info@scuoladellearti.it www.vientoflamenco.org

Domenica 14 giugno la biglietteria del Teatro Palamostre sarà aperta dalle ore 18,30

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Vasco a Lignano, la bella stagione inizia ancora una volta col Blasco

    • 27 maggio 2019
    • Stadio "Teghil"
  • Vasco Rossi sceglie per la data zero del suo tour Lignano Sabbiadoro

    • 27 maggio 2019
    • Stadio Teghil
  • Salotto Musicale Fvg, gli appuntamenti della nuova stagione dedicata alle donne

    • dal 27 ottobre 2018 al 8 giugno 2019
    • Villa Aurora

I più visti

  • Vasco a Lignano, la bella stagione inizia ancora una volta col Blasco

    • 27 maggio 2019
    • Stadio "Teghil"
  • Oltre 6550 visitatori provenienti dal FVG in due settimane a “La fabbrica della scienza”

    • dal 20 al 31 maggio 2019
  • I“Maestri” in mostra a Illegio 

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
  • A Illegio è l'anno dei "Maestri": c'è anche Picasso

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
    • Casa delle esposizioni
Torna su
UdineToday è in caricamento