Ad Aiello del Friuli una serata all'insegna del jazz

Sbarca ad Aiello del Friuli, domenica 30 agosto alle ore 21, il Festival “Nei Suoni dei Luoghi”, organizzato dall'Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la sponsorizzazione delle BCC del Fvg e il sostegno della Fondazione CRUP, della Fondazione CARIGO, della Provincia di Gorizia e dei Comuni partecipanti.

L'appuntamento, a ingresso libero fino esaurimento dei posti disponibili, è nel Cortile del Museo della Civiltà Contadina del Friuli Imperiale (in caso di pioggia nella Sala Civica) con l’Orchestra laboratorio 3.0 formata dal contrabbassista Giovanni Maier che ne è docente preparatore al Conservatorio Tartini, che ha anche collaborato alla realizzazione della serata.

L’esibizione porterà in scena il sestetto composto da Flavio Davanzo tromba, Giorgio Giacobbi sax tenore, Sergio Bernetti trombone,Giacomo Zanus chitarra elettrica, Simone Lanzi contrabasso e Camilla Collet batteria. L’ensemble nasce con l’intento di approfondire le modalità e le problematiche della composizione, dell’arrangiamento e dell’esecuzione all’interno di un organico jazz. Il repertorio è composto quasi interamente da composizioni del grande contrabbassista e compositore afroamericano Charles Mingus; gli arrangiamenti sono stati realizzati prevalentemente dagli studenti. Si è cercato di rendere attuali alcuni classici del jazz mescolandoli con altri linguaggi musicali (il pop, il rock, la musica etnica, la musica contemporanea ecc.) senza alterare l’atteggiamento creativo ed informale che sta alla base della tradizione afro-americana.

Prima del concerto alle ore 19 visita guidata al Museo della Civiltà Contadina del friuli Imperiale.

Prossimo appuntamento di Nei suoni dei luoghi: mercoledì 2 settembre ore 21, a Tarvisio, nella Chiesa dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, con le sonorità del trio croato Dunjko (soprano) - Mrnjavčić (tromba) - Cerovečki (organo). 



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • A Gonars la gara per stabilire il numero uno dei "grigliatori"

      • Gratis
      • dal 19 al 20 maggio 2017
      • Parco dei tigli (parco delle scuole)
    • Un angolo d'Austria in città con lo "Stiria Food Festival"

      • dal 28 aprile al 1 maggio 2017
      • Piazza Primo Maggio
    • La Fine del Nuovo: inaugura la grande mostra d'arte visiva

      • dal 21 maggio 2016 al 21 maggio 2017
      • Villa Manin

    I più visti

    • A Gonars la gara per stabilire il numero uno dei "grigliatori"

      • Gratis
      • dal 19 al 20 maggio 2017
      • Parco dei tigli (parco delle scuole)
    • Un angolo d'Austria in città con lo "Stiria Food Festival"

      • dal 28 aprile al 1 maggio 2017
      • Piazza Primo Maggio
    • La Fine del Nuovo: inaugura la grande mostra d'arte visiva

      • dal 21 maggio 2016 al 21 maggio 2017
      • Villa Manin
    • Torna #VilleaperteFvg, 13 dimore storiche in mostra

      • Gratis
      • 1 maggio 2017
      • varie location
    Torna su
    UdineToday è in caricamento